iPhone sullo schermo del Mac, e le altre novità di macOS Sequoia

iPhone sullo schermo del Mac, e le altre novità di macOS Sequoia

(Adnkronos) – Apple ha recentemente presentato macOS Sequoia, la prossima versione del suo sistema operativo per desktop, introducendo nuove modalità di lavoro e funzionalità intelligenti trasformative per i Mac. L'update promette di rivoluzionare l'esperienza utente con una serie di novità, tra cui il Mirroring dell'iPhone, che amplia la continuità permettendo l'accesso e il controllo completi dell'iPhone direttamente da macOS. Safari riceve un importante aggiornamento con la funzione Highlights, che facilita la scoperta delle informazioni durante la navigazione. Inoltre, la nuova app Passwords rende ancora più semplice l'accesso e l'organizzazione delle credenziali in un unico luogo. Il gaming beneficia di un'esperienza più immersiva e di una vasta gamma di nuovi titoli, tra cui Assassin’s Creed Shadows e Frostpunk 2. macOS Sequoia introduce Apple Intelligence, un sistema di intelligenza artificiale per Mac, iPhone e iPad che combina la potenza dei modelli generativi con il contesto personale. Costruita con la privacy come fondamento, Apple Intelligence è profondamente integrata in macOS Sequoia, iOS 18 e iPadOS 18. Questa funzionalità comprende e crea linguaggio e immagini, esegue azioni tra le app e sfrutta il contesto personale per semplificare e accelerare le attività quotidiane. Inoltre, Apple Intelligence sarà integrata con ChatGPT di OpenAI per rispondere anche a tutte le richieste inerenti il web e altri argomenti. Sarà disponibile in beta e solo in inglese durante l'estate, e arriverà più in là in altre lingue. Tutte le funzioni Apple Intelligence funzioneranno solamente con Mac dotati di chip Apple, da M1 in su. macOS Sequoia introdurrà una funzione di continuity a lungo attesa dagli utenti Apple, il Mirroring dell'iPhone, permettendo agli utenti di accedere e interagire completamente con il proprio iPhone direttamente dal Mac. Questa funzione consente di visualizzare il wallpaper e le icone personalizzate dell'iPhone, sfogliare le pagine della schermata Home, avviare e navigare tra le app preferite, ricevere notifiche dell'iPhone sul Mac e naturalmente effettuare e ricevere chiamate. Inoltre, supporta la funzione StandBy, visibile per consentire di ottenere informazioni a colpo d'occhio. Quando l'iPhone viene usato tramite macOS, il telefono rimane bloccato per evitare qualsiasi problema di privacy. In Safari viene introdotto Highlights, una nuova funzione che semplifica la scoperta di informazioni sul web. La modalità Reader ridisegnata offre nuovi modi per godersi gli articoli senza distrazioni, con una visualizzazione ottimizzata dell'articolo, un sommario e un indice dei contenuti per gli articoli più lunghi. La funzione Viewer porta i video in primo piano mantenendo l'accesso ai controlli di riproduzione del sistema, inclusa la modalità Picture in Picture. Anche il gaming fa un passo avanti su Mac: macOS Sequoia accoglie una ricca line-up di giochi, tra cui Assassin’s Creed Shadows e Frostpunk 2, sfruttando tecnologie avanzate come MetalFX Upscaling per migliorare le prestazioni e la qualità visiva. Inoltre, nuove funzionalità come l'audio spaziale personalizzato e una latenza audio ridotta con AirPods Pro migliorano l'esperienza di gioco. Il Game Porting Toolkit 2 facilita ulteriormente il porting di giochi avanzati su dispositivi Apple. macOS Sequoia introduce nuovi modi per organizzare le finestre sul desktop. Gli utenti possono trascinare una finestra verso il bordo dello schermo per ottenere suggerimenti di posizionamento a griglia, consentendo una disposizione rapida e ordinata delle finestre. Una nuova anteprima facilita la condivisione delle schermate, permettendo di vedere in anticipo cosa verrà condiviso. Sono disponibili sfondi integrati e la possibilità di caricare foto personali per sostituire lo sfondo durante le videochiamate, migliorando la qualità delle presentazioni su app come FaceTime e Zoom. Infine, anche su Sequoia arriverà una app interamente dedicata alle password. Basata sul Keychain, Passwords semplifica l'accesso a password, passkey e altre credenziali in un unico luogo, con sincronizzazione sicura tramite iCloud e crittografia end-to-end. La versione beta per sviluppatori di macOS Sequoia è disponibile tramite l'Apple Developer Program, e una versione beta pubblica sarà disponibile il mese prossimo. L'aggiornamento definitivo verrà rilasciato in autunno, gratis per tutti. —[email protected] (Web Info)

Last Updated on 12 Giugno 2024 by Redazione

Redazione

error: Tutti i diritti riservati