Inchiesta Perugia, Colosimo: “Fare luce, ascolteremo in Antimafia protagonisti e non”

Inchiesta Perugia, Colosimo: “Fare luce, ascolteremo in Antimafia protagonisti e non”

(Adnkronos) – "L'inchiesta dossieraggio è un'inchiesta delicata sulla quale è giusto che io mantenga il pieno riserbo ma sulla quale è giusto fare piena luce". Così Chiara Colosimo, presidente della Commissione parlamentare Antimafia, ospite del Forum Adnkronos al Palazzo dell'Informazione, rispondendo a una domanda sull'inchiesta di Perugia e le prossime audizioni in Commissione. A quanto si apprende, tra i sentiti ci sarà anche il vicequestore Giuseppe Puzzo. "Abbiamo bisogno di ascoltare tutti gli attori protagonisti e non protagonisti, anche le persone che fin qui non sono emerse con un ruolo centrale. Ecco perché, tra le audizioni, non avremo soltanto quelle richieste ma anche alcuni nomi che fin qui sono emersi come ad esempio chi era nel posto di Striano prima di Striano", ha aggiunto. "I partiti devono ritrovare un'etica pubblica. E’ necessario che prima del voto delle europee, che si tiene in contemporanea con tante elezioni amministrative, i partiti si ricordino che hanno uno strumento, quello strumento si chiama controllo preventivo: scegliere, prima di presentare le liste, chi candidare, chiedendo alla Commissione parlamentare Antimafia se sono o meno presentabili, è necessario per infondere fiducia a chi deve andare a votare", ha detto ancora Colosimo. Su modelli negativi e soldi facili veicolati ai giovani da alcune serie e testi musicali "è necessario intervenire su alcuni messaggi assolutamente problematici sulle nuove generazioni. Io ho già iniziato ad avere colloqui informali con TikTok e le principali piattaforme perché è necessario fermare il mito del boss". Lo ha reso noto la presidente della Commissione Antimafia Chiara Colosimo, ospite del Forum Adnkronos al Palazzo dell'Informazione. "Noi abbiamo visto centinaia e centinaia, se non migliaia di repliche dell'evasione di Marco Raduano", il cosiddetto boss di Vieste, "con sotto canzoni di autori più o meno noti che esaltavano queste evasioni. Questo non può più succedere. Non è fico chi scappa, non è fico chi delinque, non è fico il criminale, è fico chi invece con il proprio sudore ogni giorno lavora e si guadagna una posizione", conclude Colosimo.  —[email protected] (Web Info)

Last Updated on 3 Aprile 2024 by Redazione

antica osteria eventi

Redazione

error: Tutti i diritti riservati