Grottaferrata piange la scomparsa dell’oste Claudio Ciocca, sodale di Federico Fellini

Grottaferrata piange la scomparsa dell’oste Claudio Ciocca, sodale di Federico Fellini

La Città di Grottaferrata in lutto per la scomparsa, avvenuta oggi, all’età di 89 anni del signor Claudio Ciocca, cittadino benemerito, celebre ristoratore, titolare della storica Osteria del Fico e attore, sodale di Federico Fellini.

Il sindaco Luciano Andreotti e l’Amministrazione comunale di Grottaferrata partecipano al dolore della moglie, dei famigliari e dei numerosissimi amici.

Le esequie religiose si terranno domani, mercoledì 1 Settembre alle ore 15,30, in forma pubblica, all’aperto, in piazzetta Eugenio Conti, di fronte alla residenza municipale.

LE PAROLE DEL SINDACO ANDREOTTI: “E’ STATO UN MONUMENTO VIVENTE ALL’IRONIA E AL BUONGUSTO GROTTAFERRATESE” – “Apprendo con grande tristezza la notizia della scomparsa del caro Amico, Claudio Ciocca, cittadino benemerito di Grottaferrata.

La comunità grottaferratese perde una grande e brava persona, un grande imprenditore locale che con la sua storica locanda, ha saputo ristorare con qualità e passione intere generazioni di concittadini e ospiti giunti negli anni nella nostra città” ha dichiarato il sindaco Andreotti con una nota sulla sua pagina Facebook pubblicata immediatamente dopo essere venuto a conoscenza dell’accaduto.

“Tra di essi numerosi attori, quasi tutti i volti più noti e amati, dell’epoca d’oro di Cinecittà. Su tutti Federico Fellini che ha conosciuto, apprezzato e benvoluto Claudio al punto da trasformarlo in uno dei suoi personaggi. Orgoglio enorme per il caro Claudio, divenuto così anche grande e autentico artista del cinema d’autore.  Una “maschera” gioiosa di cui – soprattutto per chi come noi ha avuto la gioia di frequentarlo – Claudio ha reso partecipi i suoi amici, i tantissimi clienti dell’Osteria del Fico e Grottaferrata tutta, divenendo egli stesso un monumento vivente dell’ironia e del buon gusto tipici del nostro territorio”.

“Addio Claudio – conclude commosso Andreotti –  ci mancherai davvero tanto”.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati