Grottaferrata, nel 2020 arrivati 9 nuovi dipendenti al servizio del Comune

Grottaferrata, nel 2020 arrivati 9 nuovi dipendenti al servizio del Comune

Il Comune di Grottaferrata, nel 2020 appena concluso, ha provveduto a incrementare il proprio fabbisogno di personale, che ad oggi ammonta a 81 dipendenti rispetto ai 72 precedentemente disponibili.

In particolare, nel corso dei 12 mesi scorsi la macchina amministrativa grottaferratese si è avvalsa di:
– due unità di categoria C per lo staff del Sindaco con contratto part-time;
– due unità a tempo determinato full time interinali categoria C, una destinata al servizio demografico, una all’ufficio tecnico;
– una unità di categoria C amministrativa per scorrimento graduatoria da altro comune assegnata all’ufficio del personale;
– una unità di categoria C (geometra) che l’Ufficio Tecnico ha assegnato in dote al Suap (Sportello Unico Attività Produttive);
– tre unità di categoria C (agenti di Polizia Locale) per scorrimento graduatoria da altro comune assegnati alla sezione Viabilità e Circolazione stradale.

Il 21 e 22 gennaio si terranno inoltre le prove scritte del concorso per l’assunzione di due unità di categoria D presso l’Ufficio Tecnico ed è in scadenza il bando di mobilità per l’acquisizione di una ulteriore unità di categoria C.

Il fabbisogno di personale è stato uno dei motivi che ha creato maggiori difficoltà in termini organizzativi nel corso dei primi tre anni di amministrazione” dichiara il sindaco di Grottaferrata Luciano Andreotti.

Nella fase due del nostro percorso amministrativo siamo riusciti finalmente a invertire la tendenza, nonostante la complicata annata che ci ha visto dover fronteggiare, come tutta la Pubblica Amministrazione, la gestione dell’emergenza-Covid“.

In particolar modo, l’anno appena concluso” prosegue il Sindacoci siamo giovati di una raggiunta continuità e efficienza nel settore economico-finanziario che nei periodi precedenti aveva subito maggiormente i trasferimenti e i passaggi di mano nei ruoli apicali, per arrivare quindi alla programmazione e all’avvio di un rafforzamento anche negli altri settori dell’ente con il chiaro intento di dare una svolta in termini di qualità e rapidità dei servizi alla cittadinanza“.

Tutto ciò è stato possibile anche grazie al prezioso lavoro di coordinamento del segretario generale, dottoressa Claudia Tarascio, entrata in servizio presso il nostro ente proprio a inizio 2020“.

Il prossimo obiettivo, anche questo divenuto più urgente in seguito al ricorso allo smart working” conclude Andreottisarà il definitivo efficientamento informatico dell’ente, così da favorire in tempi ragionevoli il completamento della digitalizzazione degli uffici comunali“.

Condividi

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *