Grottaferrata, devastante incendio alla pineta del Monte Tuscolo. Decine di mezzi ed elicottero al lavoro fino a sera

Grottaferrata, devastante incendio alla pineta del Monte Tuscolo. Decine di mezzi ed elicottero al lavoro fino a sera

Grottaferrata – Mentre bruciava il costone del Lago di Castel Gandolfo, nel pomeriggio di ieri un vasto e repentino incendio sospinto dal vento ha devastato una parte del Monte Tuscolo nel versante di Grottaferrata, soprastante via Anagnina, appiccato dai soliti piromani seriali nella zona verde della Pineta e del sottobosco protetto del Parco dei Castelli Romani.

Sul posto hanno lavorato per molte ore le protezioni civili di: Grottaferrata, Frascati, Rocca Priora, Pegaso Colonna, Monte Porzio Catone, il Gamberone San Cesareo, Monte Compatri Beta 91, Marino e Nemi con la presenza e il coordinamento dei Vigili del Fuoco di Frascati e il direttore delle operazioni di spegnimento giunto dal comando provinciale dei pompieri di Roma via Genova per dirigere le operazioni ed i lanci (oltre 30) dell’ elicottero. Sul posto anche i guardiaparco dei Castelli Romani, il nucleo carabinieri forestali e la polizia locale che ha chiuso le strade del circondario del monte Tuscolo.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati