Grottaferrata, controlli dei tecnici Enel in via Gosio, scovati due allacci irregolari, denunciati due inquilini per furto energia elettrica

Grottaferrata, controlli dei tecnici Enel in via Gosio, scovati due allacci irregolari, denunciati due inquilini per furto energia elettrica

Grottaferrata (Rm) – I tecnici dell’Enel, con l’ausilio delle forze dell’ordine, hanno effettuato alcuni controlli in un comprensorio interno alla via Anagnina, scovando in una palazzina di via Bartolomeo Gosio, ben due allacci irregolari all’energia elettrica pubblica. I contatori di un pensionato italiano 77enne del posto e di un cittadino peruviano 40enne, hanno subito evidenziato “attacchi” palesemente contraffatti, entrambi gli inquilini sono stati denunciati per furto di energia elettrica alla procura di Velletri. I tecnici dell’Enel hanno subito ripristinato i contatori alla centralina Enel e tolto i fili e altri oggetti elettronici presenti. Sono stati controllati in totale circa 30 utenze e una settantina di inquilini, per determinare oltre alla regolarità degli allacci ai contatori, anche le varie residenze e dei contratti di locazione, le indagini sono ancora in corso, da parte degli uffici comunali preposti e della polizia locale di Grottaferrata. Il furto di energia elettrica è un fenomeno che si ripete spesso sul territorio dei Castelli Romani e non solo in queste zone, come ben si sa, ma viene sempre scoperto e i responsabili denunciati all’autorità giudiziaria. In quanto come confermano dall’Enel con i sistemi tecnologici in dotazione e con controlli regolari insieme alle forze dell’ordine, si riesce sempre a scovare in tempi brevi queste manomissioni e gli autori dovranno poi rimborsare il danno del furto subito all’Enel oltre che essere denunciati per furto di energia elettrica.

Condividi

Autore M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: