Grottaferrata, approvato atto di indirizzo per inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati

Grottaferrata, approvato atto di indirizzo per inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati

Grottaferrata (Rm) – La Giunta comunale ha approvato, con delibera n.29 del 9 agosto 2022, le linee di indirizzo finalizzate a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di soggetti svantaggiati.

Il provvedimento è volto, da un lato, a valorizzare l’attività delle cooperative sociali presenti sul territorio attraverso una maggiore collaborazione con l’Amministrazione comunale, dall’altro, all’inserimento nei bandi di gara, ove possibile, di misure di salvaguardia che prevedano possibilità di occupazione per i soggetti svantaggiati, secondo le normative vigenti.

Un atto volto a tutelare le fasce più fragili della popolazione – dichiara l’Assessore alle politiche sociali Francesca Maria Passini –, superando la logica assistenziale e favorendo percorsi di integrazione sociale e lavorativa. Realizzare e incentivare il welfare locale, rivolto in primis a persone con disabilità ma in generale a tutti coloro che vivono situazioni di disagio sociale ed economico, è un importante obiettivo di questa Amministrazione, che porteremo avanti valorizzando il prezioso lavoro che le cooperative sociali già svolgono da anni sul territorio”.

La nostra Amministrazione mira a una Grottaferrata più inclusiva e solidale – dichiara il Sindaco Mirko Di Bernardo –. Un obiettivo realizzabile solo attraverso una stretta collaborazione con le cooperative sociali e di volontariato, con le quali organizzeremo presto una serie di incontri proponendo soluzioni per agevolarne l’attività di sviluppo sociale sul territorio. Puntiamo a una vera inclusione delle categorie più fragili nel mondo del lavoro, che sia in grado di generare ricadute positive sul capitale umano e sociale della nostra comunità”.

Condividi

Autore M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati