Giornata Mondiale della Prematurità 2021, l’Ospedale dei Castelli accoglie i neonati pretermine

Giornata Mondiale della Prematurità 2021, l’Ospedale dei Castelli accoglie i neonati pretermine

Si svolgerà oggi, 17 novembre ore 15.30, l’evento aziendale dedicato alla giornata mondiale della prematurità alla presenza della direzione aziendale.

“Anche in questo difficile periodo di pandemia – afferma il Commissario Straordinario Narciso Mostarda – l’Ospedale dei Castelli centro nascita della Asl Roma 6, con i Medici Neonatologi, Pediatri, Ginecologi insieme al personale infermieristico ed ostetrico, ha saputo raccogliere una sfida inaspettata e complessa, con impegno e passione.

“I neonati al centro del futuro” questo slogan è la giusta sintesi per descrivere quello che è e che deve continuare ad essere il nostro impegno oggi e per il futuro. Nel 2021 sono nati nel nostro ospedale 40 neonati prematuri che con la loro straordinaria forza di piccoli eroi sono motivo di speranza per tutti noi e testimonianza del nostro impegno.”

La Giornata Mondiale della Prematurità viene celebrata ogni anno, il 17 novembre, per ricordare che in ogni parte del mondo, 1 bambino su 10 nasce prematuro.

I neonati pretermine hanno bisogno di cure ed attenzioni particolari, fornite da personale medico ed infermieristico altamente specializzato. La qualità dell’assistenza è infatti in grado di influenzare significativamente e positivamente la sopravvivenza e la futura qualità della vita di questi preziosi neonati.

L’Ospedale dei Castelli sarà per l’occasione illuminato di viola: un gesto con cui la ASL Roma 6 vuole sottolineare la propria disponibilità verso le famiglie dei genitori di bambini prematuri, accolti quotidianamente nella sua Unità di Patologia Neonatale, nel Reparto di Pediatria (dai primi mesi di vita) e nella Nursery – Rooming in del Reparto di Ostetricia e Ginecologia con percorsi No-Covid dedicati in piena sicurezza ed elevata qualità delle cure.

Al termine degli interventi in programma dei professionisti aziendali, le testimonianze di alcuni genitori dei nostri piccoli eroi.

La direzione aziendale ringrazierà durante l’iniziativa la Fondazione ABIO per il Bambino in Ospedale, per la donazione di arredi per punti allattamento.

La Abio, aderente al tavolo misto di partecipazione degli enti del terzo settore, è una preziosa presenza nel reparto Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale dei Castelli.

Ringraziamenti anche alla pittrice Rosanna Della Valle e allo studio fotografico Amalama per la donazione delle loro opere all’Ospedale dei Castelli nell’ambito del progetto “La Salute incontra l’Arte”.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati