Genzano: Terminate alle 20 le operazioni di bonifica del devastante e vasto incendio di via Pozzo Bonelli. Ingenti i danni alle proprietà private

Genzano: Terminate alle 20 le operazioni di bonifica del devastante e vasto incendio di via Pozzo Bonelli. Ingenti i danni alle proprietà private

Genzano – Aggiornamento incendio zona Pozzo Bonelli

Hanno lavorato strenuamente contro le fiamme e la vasta nube di fumo i volontari della protezione civile di Genzano, Ariccia e Lanuvio, unitamente ai pompieri di Nemi e Velletri, con la polizia locale e la polizia di Stato dalle 14 fino alle 20 di ieri sera.

I soccorritori hanno dato ausilio e aiutato tante persone a uscire dalle loro case avvolte dal fumo per permettere le operazioni di spegnimento e mantenere la calma.

Sul posto, moltissimi gli sganci dall’alto dell’elicottero (almeno 30) della protezione civile regionale, che ha pescato l’acqua direttamente nel laghetto abbandonato della pesca sportiva “Le Palme” adiacente al luogo in cui si è sviluppato repentinamente il vasto incendio. Un rogo, questo, che ha interessato una vasta area di alcuni km.

vividental

Purtroppo sono stati danneggiati dalle fiamme alcuni giardini, proprietà private, baracche, recinzioni e altre strutture agricole. Ma per fortuna, grazie al pronto intervento del folto schieramento dei mezzi dei soccorritori, con moduli antincendio, grosse autobotti e pick-up, si è evitato il peggio.

Al termine delle operazioni, poco dopo le 20, la comandante della polizia locale Manola D’amato ha voluto ringraziare tutti i volontari, i pompieri e gli agenti della Municipale e della polizia di Stato. Vale a dire tutti coloro che si sono precipitati sul posto per aiutare le persone in difficoltà con le loro case piene di fumo e minacciate dalle fiamme che si avvicinavano velocemente.

Case di riposo Villa Il Sogno e Villa Serena

Per fortuna, quindi, un pericolo evitato dalla presenza dei soccorritori, anche se i danni comunque sono ingenti alla vegetazione, agli alberi, ai frutteti, vigne, uliveti, alcune strutture e manufatti. Tra questi, rimessaggi agricoli, baracche, gazebo, in legno e in altro materiale, vicino alle case.

Infine, sono andati incendiati anche diversi pali elettrici della Telecom a causa dell’incendio, nella zona tra via Pozzo Bonelli e via Sant’Ippolito.

Di conseguenza, sono dovute intervenire anche varie squadre della Telecom per ripristinare i pali e stanno ancora lavorando sul posto. Ci sono infatti delle utenze senza linea telefonica.

Condividi

Autore A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati