Genzano, stanno meglio madre-figlio coinvolti nell’incidente ai Landi

Genzano, stanno meglio madre-figlio coinvolti nell’incidente ai Landi

Genzano – Stanno meglio madre e figlio coinvolti nell’incidente di questa mattina su via dei Landi, la strada periferica che collega la via Appia Vecchia con la Cisternense e viceversa.

L’auto della donna una Citroen C3 si era cappottata dopo che la stessa aveva evitato un cane un pastore tedesco che aveva attraversato la strada ed era fuggito, probabilmente da una proprietà nei pressi.

Per evitarlo la giovane donna è uscita fuori strada prendendo una cunetta per poi cappottarsi di traverso sulla carreggiata.

È stato grazie al pronto intervento di un operaio comunale di Genzano, che si stava recando al lavoro (che abita nella zona), che i due feriti sono stati estratti subito dall’auto con le lamiere contorte.

È stato lo stesso Massimiliano Cervo, come riferisce un residente della zona, che ha chiamato i soccorsi oltre ad estrarre madre e figlio dalla macchina , fermando anche il traffico in attesa dell’ arrivo delle forze dell’ordine e del 118. Poi altri residenti e passanti e noi hanno dato sostegno e aiuto sul posto, un bell’esempio di altruismo e senso civico da parte di tutti“.

Nel tardo pomeriggio sono arrivati all’operaio comunale genzanese e agli altri residenti anche i ringraziamenti da parte della stessa donna e della sua famiglia per il sostegno e l’aiuto che gli è stato dato durante l’incidente.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati