Genzano-Lanuvio, è caccia ai due giovani rapinatori armati di coltello, 3 rapine in pochi giorni. Al Fresco Market, Conad e Supermercato a Campoleone

Genzano-Lanuvio, è caccia ai due giovani rapinatori armati di coltello, 3 rapine in pochi giorni. Al Fresco Market, Conad e Supermercato a Campoleone

Genzano-Lanuvio – È caccia a due rapinatori determinati e freddi, in tutta la zona dei Castelli Romani.

Controlli e posti di blocco anche ad Aprilia, Anzio, Nettuno, Ardea, Pomezia e via Pontina.

Sono due giovani rapinatori con coltello a serramanico al seguito, che dopo ben tre rapine, una dopo l’altra e in pochi secondi, negli scorsi giorni sono ricercati da polizia e carabinieri.

I fatti sono i seguenti.

La prima repentina rapina è di martedì mattina, poco dopo le 13, al supermercato Conad di via Appia Vecchia a Genzano, pieno di gente. Sotto shock le cassiere del grosso centro commerciale, con i clienti in fila, che si sono trovate davanti a loro, in cassa, un ragazzo con casco indossato, guanti, coltello a serramanico in mano e volto travisato che le minacciava chiedendo i soldi in cassa.

Lo stesso ha arraffato alcune centinaia di euro nei registratori di cassa, per poi fuggire.

“Forse con una Smart scura, dove c’era un complice a bordo, scappati verso Lanuvio”, hanno detto alcuni presenti al fatto, molte donne in fila a fare la spesa.

Qualche minuto dopo, sempre martedì nel primo pomeriggio, verso le 14.15, il secondo colpo con modus operandi identico, con freddezza e determinazione, in un supermercato lungo via Nettunense a Campoleone, nel comune di Lanuvio, non lontano da Aprilia.

Il rapinatore che scende, con coltello in mano, minacciando le cassiere con i clienti in fila anche lì, si è fatto consegnare l’incasso, circa mille, duemila euro, per poi fuggire in auto con il complice verso Aprilia.

vividental

Durante lo scorso week end, era stato rapinato il centro commerciale Fresco Market di via Appia Vecchia a Lanuvio, poco distante dal Conad, poi rapinato martedì alle 13, con la stessa tecnica criminale.

Le cassiere e i clienti spaventati in fila hanno dichiarato ai carabinieri nell’immediatezza dei fatti:

“Era un soggetto giovane, alto e magro, forse tra i 25 e i 30 anni e parlava con accento locale, sicuramente italiano. Mentre quello in auto era col volto travisato ma sembrava giovane anche lui, lo abbiamo visto di sfuggita uscendo fuori dopo la rapina, mentre scappavano velocemente, siamo tutti ancora presi dalla paura”.

I due rapinatori col coltello a serramanico sono fuggiti a bordo di una macchina piccola scura, forse una Smart rubata.

Le indagini sono curate dai carabinieri della compagnia di Velletri e delle stazioni di Genzano e Lanuvio, che sono giunti sul posto per le 3 rapine, chiamati dai proprietari dei supermercati, e stanno visionando le immagini delle attività commerciali.

Case di riposo Villa Il Sogno e Villa Serena

Ricordiamo che la Conad di Genzano, in passato, aveva subito alcuni colpi notturni con auto ariete e sfondamento delle porte e delle serrande di ingresso. In un caso, per rubare alla cassa continua e altro materiale all’interno.

Un altro colpo era stato perpetrato al bancomat della Bcc, installato all’ingresso del supermercato, in quel caso fatto esplodere col gas e innesco e trainato via con auto ariete sempre di notte, tra le 3 e le 4.

Altri furti di notte erano stati sventati dai carabinieri e dalla polizia e due cittadini rumeni pregiudicati erano stati arrestati per furto di alcolici, tutto negli scorsi 3-4 anni.

Anche il vicino supermercato Fresco Market aveva subito furti con scasso e alcune rapine nel recente passato, poco distante e sempre su via Appia Vecchia nel comune di Lanuvio. 

Condividi

Autore A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati