Genzano, il giovanissimo Andrea Fagiolo ha vinto la finale a Brindisi del Trofeo Next Generetion Powerboat.

Genzano,  il giovanissimo Andrea Fagiolo ha vinto la finale a Brindisi del Trofeo Next Generetion Powerboat.

Genzano – A Brindisi, in Puglia, si è conclusa oggi domenica 17 ottobre, la finale nazionale del “Trofeo Next Generation Powerboat 2021“, importante kermesse di motonautica giovanile.

In acqua circa 50 giovani piloti provenienti dalle selezioni regionali del Trofeo Next Generation, in rappresentanza delle sei Regioni partecipanti al Trofeo (Puglia, Sicilia, Campania, Lazio, Veneto e Friuli-Venezia Giulia), che hanno gareggiato nelle tre diverse specialità: Formula Italia, Formula Junior e Moto d’Acqua Spark.

Alle gare, che hanno avuto luogo in contemporanea su tre diversi campi gara, i piloti hanno partecipato suddivisi in due fasce d’età.

A vincere il Trofeo Next Powerboat Generation 2021 è stato il Lazio, seguito nell’ordine dal Veneto e dalla Campania.

La classifica individuale delle varie classi ha visto a podio per la Formula Italia: nella 1^ categoria: 1°Andrea Fagiolo e 2° Mattias Di Filippo, i due piloti romani del Cast Sub Roma 2000; 3° classificato Mattia Piccioli, leccese della Hardwave. Podio tutto al femminile nella 2^ categoria, che ha registrato la vittoria della veneta Michela Tiozzo (Kanarin Experience), che si imposta rispettivamente su Ginevra Nicosia (Cast Sub Roma 2000) e Martina Lucia (Smile Events).

Nella Formula Junior: nella 1^ categoria, 1° Stefano Genova (campano della ASD Misenum); secondo e terzo gradino del podio per le romane Siria De Luca (Cast Sub Roma 2000) e Carolina Vernata (Smile Events). Nella 2^ categoria, 1° Manfredi Cappellano (Associazione Siciliana Motonautica); 2° classificato Antonio d’Angelo (romano del Cast Sub Roma 2000); 3° posto per la romana Stella De Luca (CSR Promotion).

Nelle Moto d’Acqua Spark: nella 1^ categoria, la più numerosa in termini di partecipanti, vittoria di Daniele Ascione, romano della Smile Events. Secondo piazzamento per Michela Tiozzo, mentre Siria De Luca ha chiuso terza classificata.

Infine, nella 2^ categoria: Davide Pontecorvo (campano del Fly Motor Show), ha regolato nell’ordine Stella De Luca e Arianna Urlo, le due portacolori romane del CSR Promotion.

Il piccolo campione genzanese che ha 10 anni non é nuovo a queste imprese, avendo già vinto una gara regionale con il suo gommone a barra ad Anzio l’estate scorsa . La manifestazione nazionale é stata organizzata dalla federazione motonautica italiana.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati