Genzano, erba incolta in via dell’Aspro, fatta la pulizia di un tratto stradale, dopo intervento della Polizia Locale. Molte le criticità sul territorio

Genzano, erba incolta in via dell’Aspro, fatta la pulizia di un tratto stradale, dopo intervento della Polizia Locale. Molte le criticità sul territorio

Recentemente a Genzano, grazie all’intervento della Polizia Locale del Comando genzanese, è stata effettuata una pulizia straordinaria di un tratto stradale in via dell’Aspro

Genzano – Dopo l’interessamento della Polizia Locale del Comando genzanese, che ha rintracciato il curatore fallimentare della ex cantina sociale La Selva, sono state pulite le collinette, tagliata l’erba altissima e incolta che invadeva la carreggiata in via dell’Aspro, una strada rurale, stretta e angusta ma molto transitata, per via delle numerose abitazioni, attività commerciali e artigianali con la presenza di due istituti religiosi polacchi.

Ringraziamo la Polizia Locale di Genzano, che con non poca difficoltà ha dovuto rintracciare il curatore fallimentare della società proprietaria dei vasti terreni abbandonati da oltre 20 anni, per intimare il taglio e la messa in sicurezza delle pareti di terra, che erano diventate ormai una vera e propria giungla, con rovi, canne ed erba incolta che ha danneggiato molte carrozzerie delle auto in transito. Ha commentato un residente, ma non si dovrebbe arrivare a segnalare alla Polizia Locale la mancata potatura e pulizia dei fronti stradali privati, dovrebbero essere gli stessi proprietari o curatori fallimentari che siano, in caso di società in fallimento a dover ottemperare regolarmente alla messa in sicurezza dei loro terreni adiacenti ai fronti stradali“.

La Municipale di Genzano ha svolto molti controlli sull’intero territorio al riguardo, sanzionando nei casi necessari i proprietari, società private, curatori fallimentari, che non hanno ottemperato alla pulizia dell’erba e dei rovi incolti nei terreni stradali fronte carreggiata e i controlli stanno continuando anche in questi giorni. Visto anche l’arrivo della calda stagione con gli incendi spesso molto pericolosi che si sviluppano a causa dell’incuria di terreni abbandonati a se stessi e non puliti da mesi, anni, un fenomeno molto sviluppato e vasto del territorio di Genzano ma anche degli altri comuni dei Castelli Romani, dove sono in vigore comunque ordinanze dei sindaci con l’obbligo di intervenire (per la pulizia e il taglio dei rovi) a privati, enti pubblici e proprietari.

Nelle foto sopra prima e dopo la pulizia dell’erba incolta e dei rovi in un tratto centrale di via dell’Aspro, presso le pareti dei terreni dell’ex cantina sociale La Selva. Rimane comunque anche l’ultimo tratto di circa 80-100 metri da ripulire, di proprietà di un altra ditta del posto a cui la Polizia Locale ha intimato di intervenire, visto il completo abbandono dell’area, vicino alla parte nuova della strada che incrocia via Borsellino e via Chinnici, dove ci sono molte abitazioni, palazzine, un supermercato, uffici, negozi e una scuola.

QUI per leggere altre INFO simili – QUI per consultare la nostra pagina Facebook

Last Updated on 31 Maggio 2024 by Autore P

Autore P

error: Tutti i diritti riservati