Genzano, dichiarati inagibili sei appartamenti danneggiati dalle fiamme

Genzano, dichiarati inagibili sei appartamenti danneggiati dalle fiamme

Genzano – Sono sei gli appartamenti dichiarati inagili dai tecnici vigili del fuoco a seguito dell’incendio che si è sviluppato ieri venerdì 14 agosto in un appartamento sito al pianterreno di un palazzo di via XXV Aprile.

Le prime indagini eseguite all’interno dell’appartamento, ora posto sotto sequestro, hanno dimostrato come l’incendio sia forse partito da un cortocircuito avvenuto nel soggiorno della casa abitata dall’ottantenne rimasto ferito e si sia poi propagato al resto dell’abitazione andando infine ad interessare gli appartamenti adiacenti.

I familiari dell’uomo rimasto ferito assieme a quelli degli abitanti del resto del palazzo, hanno ringraziato a lungo i due agenti della polizia locale e i due uomini della polizia di Genzano che coraggiosamente sono intervenuti aprendo la porta del palazzo e sfondando la porta dell’appartamento andato in fiamme per salvare l’inquilino. Altre persone anziane sono state messe in salvo dagli agenti.

Le famiglie evacuate hanno trovato delle sistemazioni presso parenti. Il sindaco di Genzano Carlo Zoccolotti, sopraggiunto immediatamente sul luogo, si è messo a disposizione per cercare sistemazioni a chi non ne avesse trovate.

Restano gravi invece le condizioni dell’ottantenne che, arso dalle fiamme su circa l’80% del corpo, resta ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Sant’Eugenio di Roma.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati