Free Time Frascati, Brazilian Jiu Jitsu: l’antica arte marziale per elevare corpo e mente

Free Time Frascati, Brazilian Jiu Jitsu: l’antica arte marziale per elevare corpo e mente

Frascati – “Il Brazilian Jiu Jitsu? Un’antica disciplina che richiama ai valori tradizionali di questa arte marziale”. A descrivere l’attività è Daniele Proietti, maestro di Brazilian Jiu Jitsu presso il Free Time di Frascati ed appassionato conoscitore non solo della tecnica ma anche della storia di questa disciplina.

“Sembra – dice – che siano stati i giapponesi ad introdurre questa arte in Brasile tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 avendo in sud America interessi nella coltivazione del caffè. Lì il Jiu Jitsu ha conservato i valori antichi ed oggi rappresenta probabilmente la variante tra quelle praticate più vicina alla tradizione”.

giugno

Un’arte che richiede concentrazione ed allenamento. “Il Brazilian Jiu Jitsu è definito come gli scacchi in movimento: chi la pratica, e sono molti, lo fa sia per potenziare le proprie capacità fisiche e mentali, ma anche come forma di autodifesa”.

Una disciplina aperta a tutti, dai 6 anni in su. “Se volessimo descrivere il combattimento di Brazilian Jiu Jitsu dobbiamo pensare a qualcosa che unisca il judo alla lotta libera: anche l’assegnazione del punteggio prevede modalità e regole differenti rispetti allo judo, che contemplano altri modi per bloccare l’avversario”.

Al Free Time di Frascati i corsi di Brazilian Jiu Jitsu sono ripresi ormai da quasi due settimane, riallacciando quel filo che la pandemia aveva sciolto nello scorso autunno.

Corsi previsti tutti i giorni, con partecipanti suddivisi per fasce di età. “Ovviamente – conclude Daniele Proietti – si tratta di una disciplina anche agonistica che richiede, in quel caso, una maggiore dedizione ed una maggiore preparazione, tecnica e fisica”.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati