Frascati, è finita la corsa dell’Under 18 femminile. Camilli: “Annata comunque positiva”

Frascati, è finita la corsa dell’Under 18 femminile. Camilli: “Annata comunque positiva”

Frascati – Era l’ultima squadra della “famiglia sportiva” del Volley Club Frascati ad essere rimasta in corsa. Ma ieri sera è terminata l’avventura dell’Under 18 femminile promozionale del Città di Frascati che è stata sconfitta per 2-0 sul campo del Saet (a Roma, zona Battistini) nel quarto di finale in gara unica del tabellone conclusivo. “Dispiace questo epilogo per una stagione così bella – dice coach Leonardo Camilli – Le ragazze hanno evidentemente accusato una certa ansia da prestazione. La squadra avversaria era sicuramente valida, ma al nostro livello e lo testimoniavano anche i dati stagionali. Invece il primo set lo abbiamo perso 25-11, nel secondo c’è stata una piccola reazione, ma alla fine abbiamo ceduto per 25-18. Si è vista poco la pallavolo che sanno esprimere queste ragazze, ma come detto questo non macchia il percorso che hanno fatto”.

studio legale giussani roma

Prima di parlarne in maniera più approfondita, Camilli esprime qualche perplessità sulla formula “al meglio dei tre set” scelta per il campionato anche per le eliminatorie: “Non è il massimo. Questo genere di tornei nascono per far giocare tutte le ragazze e in questo modo lo spazio è minimo. Considerando la gara unica, almeno nel tabellone ad eliminazione si poteva giocare al meglio dei cinque set”. Il k.o. con la Saet non inficia un’annata comunque positiva per queste ragazze: “Sono molto contento del percorso che hanno fatto, anche in Seconda divisione dove pur soffrendo a livello di risultati hanno giocato delle buone partite. Questo è un gruppo abbastanza solido che ha visto dei nuovi innesti all’inizio della stagione, tra cui alcune 2006 che a livello caratteriale che tecnico si sono dimostrate valide. Almeno fino a fine giugno andremo avanti con gli allenamenti, poi si valuterà con la società. Per le 2004 che usciranno dalla categoria c’è l’idea di far fare un campionato “maggiore” o anche un’Under 19 o un’Under 20” conclude Camilli.

grafiche aprile 2022
Condividi

Autore F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati