Emergenza Covid, ad Albano torna l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto

Emergenza Covid, ad Albano torna l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto

Albano – A seguito della lettera inviata il 26 novembre dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a prefetti e sindaci in cui si invita a prendere in considerazione provvedimenti di contenimento dei contagi, ad Albano torna l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.


La missiva giunge a seguito dell’aumento di casi di infezione da Coronavirus. Nella sola Asl Roma 6 quest’oggi sono 120 i nuovi casi con un decesso registrato nelle ultime ore.


A causa quindi di questa nuova impennata della curva dei contagi, che il Sindaco di Albano Massimiliano Borelli ha disposto, con ordinanza pubblicata in data odierna, l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

Dal lunedi 29 novembre a domenica 9 gennaio, si legge nell’ordinanza, sarà in vigore l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione all’aperto su tutto il territorio comunale.


Non hanno obbligo di indossare la mascherina i bambini di età inferiore ai sei anni, le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter far uso del dispositivo ed i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.


Per i trasgressori invece sono previste sanzioni amministrative dai 400 ai 1000 euro.

(fonte foto Ansa)

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati