Elezioni Marino, si presenta Simonetta Atzeni, candidara consigliera del M5S

Elezioni Marino, si presenta Simonetta Atzeni, candidara consigliera del M5S

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di presentazione di Simonetta Atzeni, candidata consigliera pentastellata alle prossime elezioni amministrative di Marino.

Sono Simonetta Atzeni e posso definirmi una delle “facce totalmente nuove” della politica locale a Marino ma non sconosciuta ad alcune generazioni di bambini di cui sono stata e sono la maestra.

Non ho mai amato la politica ma capivo che era necessario un cambiamento e questo l’ho iniziato ad intravedere nel M5S. Da quel momento non mi sono più fermata, partecipando attivamente, proponendo e affiancando, con la consigliera Barbara Gentile, la Vice Sindaca Paola Tiberi, soprattutto negli ambiti legati alla scuola.

Come consigliera sono stata molto spesso il tramite di diverse problematiche riguardanti i plessi scolastici in generale e in particolare quelli dell’Istituto Comprensivo “Marino Centro”, per il quale sono stata membro del Consiglio d’Istituto e fiduciaria del Dirigente Scolastico per la scuola dell’infanzia. Con la consigliera Barbara Gentile abbiamo inoltre proposto diversi progetti ed idee che in parte siamo riuscite a portare a compimento come:Stesura del nuovo regolamento per le strutture private che accolgono bambine e bambini dai 3 mesi ai 6 anni, tenendo conto delle nuove direttive a livello regionale. Il regolamento da una grande importanza sia alla formazione continua e permanente del personale educativo che alla costituzione ( si spera con fondi specifici) di un equipe psicopedagogica che sostenga e coordini il personale e le varie strutture sul territorio comunale;Revisione del regolamento dei nidi comunali, con novità nei requisiti per accedere alla graduatoria e l’adeguamento al calendario scolastico degli Istituti Comprensivi del territorio, nell’ottica di una continuità educativa che parte dal nido e si snoda per i successivi ordini di scuola.

grafica agosto

ùPer migliorare l’offerta formativa, nel 2017, con la Consigliera Gentile, abbiamo richiesto che venissero stanziati dei fondi per l’acquisto di materiale didattico da destinare alle scuole dell’infanzia del territorio comunale. Nel 2018 ho proposto inoltre un corso di formazione per i docenti in collaborazione con l’associazione “Inner Peace” sulla meditazione come strumento a sostegno del lavoro scolastico. È stato riattivato dopo 11 lunghissimi anni, su ben tre plessi scolastici, il Centro Estivo Comunale! La sinergia e l’impegno degli uffici competenti e della Multiservizi hanno permesso al personale educativo e della mensa di poter lavorare in un periodo in cui solitamente si interrompeva il loro servizio e stipendio. Ha consentito ai bambini di rafforzare e creare nuove amicizie attraverso attività ludico-educative ed ha accolto bambini con bisogni educativi speciali offrendo un ambiente sicuro e protetto.

Sapevo fin dall’inizio che non sarebbe stato facile questo ruolo ma era una sfida con me stessa, i lati positivi sono legati alla percezione di fare realmente qualcosa per i cittadini senza aver nessun interesse personale. I lati negativi sono legati al non riuscire a far capire alle persone che ci vuole il giusto tempo, sia per un’evoluzione socio-culturale che per risolvere i problemi. In particolare non sopporto le strumentalizzazioni che puntualmente avvengono da parte dei detrattori politici, che sono molto spesso gli stessi che hanno ridotto il paese in macerie.

Ritengo inoltre fondamentale non perdere il contatto con le persone; per quanto mi riguarda continuo ad essere “la maestra Simonetta”, non sarò consigliera a vita ma il mio segno nell’Amministrazione vorrei ancora lasciarlo perché nuovi obiettivi futuri possano concretizzarsi, come il progetto”Marino Città delle Api”. Seguendo le esperienze delle città del Nord Europa, come Oslo, Londra e di alcuni Comuni Italiani, si propone di realizzare, all’interno degli spazi aperti delle scuole e del territorio comunale, degli angoli da seminare con piante amiche delle api, per dare un aiuto a questi piccoli amici che sono a rischio di estinzione e contribuire alla loro (e di conseguenza nostra) sopravvivenza, in un’ottica di piena eco-sostenibilità.

Per questo e per l’affetto che mi lega al gruppo non ho esitato a candidarmi nuovamente nella lista del Movimento 5 Stelle.

Ognuno di noi può fare tanto per il nostro territorio, diamoci da fare!

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati