Draghi: green pass consente di stare aperti

Draghi: green pass consente di stare aperti

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al nuovo decreto legge Covid
Lo stato d’emergenza per il Covid sarà prorogato fino al 31 dicembre 2021.
Il Green pass dal 6 agosto servirà per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti.

luglio

Il certificato non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso.
Le discoteche resteranno chiuse.
Arriva l’obbligo di Green pass per cinema e teatri, ma aumenta il numero di spettatori ammessi ad assistervi, sia al chiuso che all’aperto, Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive, Musei e altri istituti e luoghi della cultura, Piscine, palestre e centri benessere, Fiere, sagre, convegni e congressi, Centri termali, parchi tematici e di divertimento, Centri culturali, sociali e ricreativi, Sale scommesse, giochi, bingo, casinò, Concorsi

In zona gialla si entrerà a cinema e teatro con Green pass, mascherina e distanziamento, ma gli spettatori potranno salire all’aperto dagli attuali 1000 fino a un massimo di 2500 e al chiuso da 500 a 1000. Mentre in zona bianca, dove ora sono fissati limiti di capienza, viene fissato un tetto all’aperto di 5000 persone e al chiuso di 2500 persone.

Cambiano anche le norme per la definizione delle fasce di rischio. Il passaggio in zona gialla avverrà con tassi di occupazione dei reparti di terapia intensiva del 10 per cento e del 15 per cento dei ricoveri ordinari.
Modifiche anche per le regole per il passaggio alla zona arancione e alla zona rossa. Nel primo caso il passaggio oltre la soglia del 20 per cento di terapie intensive occupate. Se il tasso di occupazione supera il 30% si passerà in zona rossa. In alternativa viene considerato anche il tasso di occupazione dei reparti ordinari. Se la soglia supera il 30%, si passa dalla zona gialla alla zona arancione. Mentre per il passaggio a zona rossa il livello è fissato al 40%.


Il Governo ha quindi invitato tutti gli italiani a vaccinarsi per la salute e per impedire nuove chiusure e restrizioni.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati