Discarica Roncigliano, esposto al N.O.E da parte dell’Ass. Salute Ambiente Albano

Discarica Roncigliano, esposto al N.O.E da parte dell’Ass. Salute Ambiente Albano

Albano – L’Associazione Salute Ambiente Albano ha presentato un esposto penale ai Carabinieri del N.O.E. (Nucleo Operativo Ecologico) chiedendo che i militari vengano a verificare:

lo stato delle falde idriche intorno alla discarica di Albano;

qualità e quantità dei rifiuti in arrivo da Roma, che appaiono trattati male e non stabilizzati;

l’irregolarità delle due volture che garantiscono il riavvio del sito, su cui grava una interdittiva antimafia definitiva!

L’esposto è stato inviato anche, per conoscenza, a vari Ministeri: Transizione Ecologica, Giustizia, Difesa, Interno, etc.

Purtroppo ha constatato che l’ARPA LAZIO (Agenzia Regionale di Protezione Ambientale), che dovrebbe controllare lo stato delle falde acquifere e la qualità/quantità di rifiuti in arrivo ad Albano da Roma, è completamente latitante, esattamente come l’Ufficio Rifiuti Lazio, guidato dal dottor Vito Consoli, e come i 10 Sindaci di bacino, che non fanno sentire a dovere la propria voce, tranne qualche sporadico passaggio (poco incisivo) davanti ai cancelli!

Alleghiamo delle foto della situazione odierna presso la discarica di oggi.

Condividi

Valentina INFO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati