Global Junior Challenge 2019: vince Dinamica Rocca Priora

Global Junior Challenge 2019: vince Dinamica Rocca Priora

“Un progetto che coinvolge un’intera comunità territoriale per la creazione di percorsi formativi innovativi dedicati ai giovani, con particolare attenzione ai ragazzi diversamente abili”.

Con questa motivazione Dinamica Rocca Priora ha vinto la nona edizione del Global Junior Challenge per la categoria “Educazione fino ai 15 anni”.

Alla premiazione del concorso, patrocinato dalla Presidenza della Repubblica, che si è svolta ieri pomeriggio nell’Aula Giulio Cesare del Campidoglio a Roma, sono state insignite della medaglia le associazioni e i docenti che mettono in pratica un uso creativo della tecnologia per la formazione dei giovani e realizzano progetti di inclusività, che sono il perno per la crescita delle intere comunità, così come insegna il messaggio lasciato in eredità da Tullio De Mauro.

Il merito riconosciuto a Dinamica Rocca Priora è stato quello di coinvolgere attivamente, culturalmente e ludicamente gli abitanti di Rocca Priora e dei paesi limitrofi, proponendo ed espletando percorsi formativi culturali, ludico ricreativi, iconico grafici, teatrali, musicali e anche percorsi formativi sportivi.

Dinamica collabora con Telethon, con Avis Rocca Priora, con la casa famiglia “Vivere insieme” e con molte associazioni “no profit” dei Castelli Romani, nel raggiungimento di obiettivi comuni. I destinatari del progetto sono i ragazzi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado e i ragazzi diversamente abili di Rocca Priora e di Grottaferrata.

“Inutile dirvi quale emozione e gioia è stata per tutti noi poter rappresentare e tenere in alto il nome di Rocca Priora in questo prestigioso concorso. Questa vittoria la dedichiamo a tutti i ragazzi e i genitori che ci hanno sempre dato la loro fiducia affidandoci senza remore i loro figli, alla passata e nuova Amministrazione comunale che hanno scommesso su di noi e in particolare al Sindaco Anna Gentili che oggi ci ha onorato con la sua presenza, a tutte quelle associazioni, scuola compresa, che hanno collaborato con noi mettendo da parte ogni tipo di competitività per il bene dei ragazzi che deve essere sempre lo scopo ultimo”.

“Un ringraziamento particolare a tutti quei volontari come Emanuela Ajo, Natalia Testa, Roberto Fioritto, Simona Palazzi, Marianna Pacini, Diana Logello, Germana Vinci, Paolo Fico che hanno sempre collaborato non volendo nulla in cambio”.

“Un ringraziamento particolare, permettetemelo, ai miei figli che mi sono sempre accanto e senza i quali non potrei vivere e a Raffaele Crispino deus ex machina di questo concorso e braccio ‘armato’ di Dinamica che mi ha sempre supportato e sopportato fin dall’inizio di questa avventura”.

“Ringraziamo di cuore, infine, tutta l’organizzazione del Global J. C. per la loro gentilezza e cortesia. Oggi l’associazione, con questo riconoscimento, è ufficialmente uscita dal suo carattere locale per assumerne uno di più ampio respiro e come sempre accetteremo questa sfida sicuri che il nostro progetto si poggia su basi solide:scuola, cultura, sport, autonomia, inclusione le nostre parole chiave per un progetto vincente” ha dichiarato Giovanni Roberti.

“Le storie belle e che fanno bene alla nostra comunità sono e devono essere un grande orgoglio per tutti noi di Rocca Priora e dei Castelli Romani” ha dichiarato il Sindaco di Rocca Priora Anna Gentili “e ieri, nell’Aula Consiliare del Comune di Roma, si è svolto uno dei capitoli più emozionanti di questa storia chiamata Dinamica Rocca Priora”.

“Una storia dove i protagonisti sono l’inclusività, la progettualità formativa nello sport, nell’arte e nella cultura tutta. Ringrazio di cuore tutti i volontari di Dinamica che con il loro impegno e la loro passione messa in campo ogni giorno con i ragazzi e le ragazze diversamente abili hanno raggiunto questo traguardo importantissimo nel campo del sociale e della formazione internazionale, confermando che il progetto ‘Dinamica’ è stato il migliore tra quelli presentati da più di quattrocento associazioni di tutto il mondo”.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati