Cristina D’Avena alla festa FdI con gonna arcobaleno canta Lady Oscar: “Inno all’amore universale”

Cristina D’Avena alla festa FdI con gonna arcobaleno canta Lady Oscar: “Inno all’amore universale”

ROMA – È stata bersagliata di migliaia di critiche, ma non si è fatta abbattere, non ha indietreggiato, ma anzi, ieri sera sul palco della Festa di FdI a Roma ha portato un messaggio di amore universale. Parliamo di Cristina D’Avena, la beniamina di grandi e piccini da ormai 40 anni, chiamata dal partito di Giorgia Meloni ad esibirsi per il decennale della sua nascita.

grafiche ottobre 2022

Prima dell’esibizione, nei giorni scorsi aveva risposto alle critiche affermando: “le mie canzoni non desiderano altro che portare allegria e spensieratezza a chi è cresciuto con loro e a chi le canta assieme a me. Tutti, nessuno escluso. E questo non è qualunquismo, ma libertà. Stasera, come tutte le altre, non porto ideologie, ma musica. Non mi schiero e non cambio pelle all’improvviso. Ho accolto un invito per cantare, non per militare sotto una bandiera”.

grafiche ottobre 2022

“Preferisco ricordare a chi mi ha giudicato, forse con un po’ troppa fretta, chi sono – scrive Cristina D’Avena -. Da quarant’anni canto in tutti i posti dove sono ben voluta e accolta. Nelle piazze dei paesi, nei palazzetti delle città, nei teatri, in televisione, nelle feste LGBTQ+ e anche alle Feste dell’Unità. Nei Pride e al Vaticano. E sempre e ovunque con tutto l’impegno e la gratitudine possibili”.

grafiche ottobre 2022

Sul palco di piazza del Popolo lei, che ieri aveva replicato alle critiche con un messaggio sui social, è salita con una gonna arcobaleno e ha lanciato un messaggio sull’amore senza limiti prima di cantare Lady Oscar: “Voi conoscete Lady Oscar è un inno all’amore universale- ha dichiarato-, senza distinzione e per questo la devo cantare con voi. Perché l’amore è per tutti”.

grafiche ottobre 2022

Ieri a spezzare una lancia in favore della cantante era stato anche Fiorello, che a Viva Rai2! aveva dichiarato:  “Io sono andato a cantare alla Festa dell’Unità. Ho fatto cantare ai comunisti ‘Bella Ciao’ e nessuno ha detto niente. Se avessi cantato dall’altra parte invece… e no! Deve valere per tutti!”, ha dichiarato lo showman a Viva Rai2!. “Cristina D’Avena l’hanno chiamata e lei ha detto ‘quant’é?’. E le hanno risposto: ‘Ti diamo questi’- ha aggiunto Fiorello mostrando delle banconote – Quindi non indignatevi”.

 fonte Agenzia DIRE, www.dire.it

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: