Covid-19 Fase 2: Da Inail e Iss le raccomandazioni per parrucchieri ed estetisti in attesa della riapertura

Covid-19 Fase 2: Da Inail e Iss le raccomandazioni per parrucchieri ed estetisti in attesa della riapertura

Il Comitato tecnico scientifico ha approvato il documento tecnico elaborato dall’Inail e dall’ Istituto Superiore di Sanità con le raccomandazioni sulle strategie di prevenzione da COVID-19 nei servizi dei parrucchieri e degli altri trattamenti estetici in vista della ripresa delle attività dopo la fase di lockdown.

I rischi maggiori derivano dalla stretta prossimità con il cliente e dall’elevata probabilità di esposizione a fonti di contagio, legata anche alla presenza di operazioni che comportano la formazione di aerosol.

Tra le misure di prevenzione proposte:
• Deroghe ai giorni di chiusura ed estensione orari di apertura dei locali
• Aree di attesa anche all’esterno dei locali, consentendo ove possibile l’occupazione del suolo pubblico in deroga
• Distanza minima di almeno due metri tra le postazioni di trattamento (ad es. utilizzando postazioni alternate)
• No a riviste ed ogni altro oggetto che possa essere di utilizzo promiscuo nel locale
• Attività esclusivamente su prenotazione on-line o telefonica
• Ogni cliente accede al locale da solo
• Fornire al cliente durante il trattamento/servizio una mantella o un grembiule monouso
• Soluzioni disinfettanti e dispenser per l’igiene delle mani
• Sanificare dopo ogni trattamento/ servizio l’area di lavoro e gli strumenti utilizzati (ad es. forbici, pettini, etc.)
• Garantire un ricambio d’aria regolare e sufficiente nei locali di lavoro. Ove possibile lavorare con le porte aperte
• Indicazioni chiare per i clienti sulle procedure da rispettare
• Obbligo di mascherine chirurgiche durante tutta la giornata di lavoro e di guanti che dovranno essere cambiati per ogni cliente
• Uso di mascherina chirurgica e visiere per le attività di cura del viso e della barba
• Individuare chiaramente le zone di passaggio, le zone di lavoro e le zone di attesa
• Il personale addetto alla cassa dovrà indossare la mascherina chirurgica prevedendo altresì barriere di separazione (ad es. separatore in plexiglass)

Per il settore dell’estetica inoltre:
• No uso della sauna, del bagno turco e vasche idromassaggio
• Pulire e disinfettare scrupolosamente tutte le superfici della cabina estetica all’uscita di ogni cliente

➡️Leggi e scarica il Documento tecnico: https://bit.ly/docparr

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati