Ciampino, sospensione ritiro rifiuti indifferenziati a causa dell’incendio di Malagrotta

Ciampino, sospensione ritiro rifiuti indifferenziati  a causa dell’incendio di Malagrotta

Ciampino (Rm) – Dopo l’incendio divampato nella maxi discarica di Malagrotta, durante la giornata di ieri, il comune ha emesso un’ordinanza per la giornata di venerdì 17 giugno, durante la quale non si procederà alla raccolta dei rifiuti indifferenziati. I cittadini quindi sono invitati a evitare il deposito esterno.

studio legale giussani roma
  • L’incendio

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 16 giugno, un grosso incendio è scoppiato nell’impianto di smaltimento rifiuti di Malagrotta, provocando disordini in tutta la zona, a dare l’allarme gli operatori dell’impianto, oltre ai cittadini. Le fiamme hanno colpito la vasca di stoccaggio combustile solido, provocando questa grossa nube di fumo tossico nel raggio di 6 km, secondo i vigili anche due capannoni di stoccaggio carta e plastica sarebbero rimasti coinvolti.
I vigili del fuoco, una sessantina in totale, avrebbero lavorato tutta la notte per bonificare la zona ed evitare che il fuoco colpisse altre strutture e si estendesse anche all’esterno della discarica.

grafiche aprile 2022

Arpa Lazio si è recata immediatamente nell’area colpita e ha installato dei campionatori che serviranno a verificare eventuali effetti sulla qualità dell’aria. “Nelle prossime 24/48 ore si avranno i primi riscontri a partire dalle centraline fisse“, ha comunicato in una nota Marco Lupo, direttore generale di Arpa Lazio.
Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri avverte: “L’incendio del Tmb non è solo un grave incidente, ma costituisce un danno significativo per il sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Roma, su cui avrà inevitabili conseguenze immediate

Condividi

Autore M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati