Ciampino, incredibile esordio per il B-Max Racing Team in Superbike, si classifica 15° in Portogallo

Ciampino, incredibile esordio per il B-Max Racing Team in Superbike, si classifica 15° in Portogallo

Ciampino – Sembrava solo un sogno ed invece oggi è realtà, questo fine settimana a Portimaõ il B-Max Racing Team con il pilota Gabriele Ruiu si è classificato in 15° posizione all’esordio nel campionato del mondo Superbike, in sella alla nuovissima BMW M 1000 RR 2021 di serie.

Il prodotto standard in dotazione al B-Max Racing Team, la motocicletta BMW M 1000 RR 2021 appena uscita dalla catena di montaggio del colosso di Monaco di Baviera, è un vero missile in vendita al pubblico a soli 33.800 euro e con alcuni accorgimenti è stata capace di competere con efficacia nel campionato del mondo Superbike. La motocicletta BMW M 1000 RR 2021 personalizzabile con il pacchetto M-Competition, è disponibile presso tutti i concessionari BMW-Motorrad, oppure si può configurare direttamente sul sito, https://www.bmw-motorrad.it/it/models/sport/m1000rr.html

Il fine settimana sul circuito internazionale di Algarve, è iniziato all’insegna dell’ apprendimento di ogni metodologia di lavoro necessaria ad ottimizzare la prestazione in pista e l’ immagine promozionale necessari per competere a questi livelli.

Durante le prove si è lavorato soprattutto sul passo di gara per ottenere la miglior performance possibile e preservare la durata delle gomme. In gara si sono sempre utilizzate le migliori soluzioni tecnico/strategiche per avvicinarsi il più possibile alla zona punti ed ecco che nella seconda competizione in programma, con un finale da cardiopalma, il nostro Gabriele Ruiu ha avuto la meglio sul pilota francese C.Ponsson #23 (Yamaha) ad un passo dal tedesco J.Folger #94 (BMW), raccogliendo uno straordinario 15° posto in classifica generale.


Il B-Max Racing Team e Gabriele Ruiu (Moto Club Spoleto) si sono dimostrati in poco tempo un potentissimo binomio della motor valley “romana”, hanno iniziato questa speciale avventura lo scorso anno facendo esperienza nel brillante campionato “National Trophy” per poi partire quest’anno alla conquista dei massimi campionati di motociclismo nazionali ed internazionali. Il 2021 è stato per il B-Max Racing Team l’ anno del doppio esordio, dagli ottimi risultati nel CIV campionato italiano velocità alla splendida esperienza nel WSBK campionato del mondo Superbike.

Entrambi li ritroveremo di nuovo in azione questo fine settimana all’ autodromo Vallelunga (RM) nella gara di casa, per l’ultimo appuntamento, per la festa di fine anno del CIV campionato italiano velocità.


Massimo Buna (Team Manager): “Siamo entusiasti!! E ancora, siamo entusiasti di questa esperienza, all’inizio eravamo un po’ nervosi, ma poi abbiamo iniziato a lavorare nella giusta direzione ed è stata per noi una vera emozione poter competere assieme alle motociclette regine delle derivate di serie. Siamo felicissimi dei risultati ottenuti e faremo il possibile per essere presenti anche il prossimo anno”.

Cristian Marocchi (Marketing & Sport Manager): “Sono davvero felice che questi ragazzi del B-Max Racing Team, abbiano potuto vivere l’eccitante esperienza del mondiale Superbike nel box a fianco del “BMW Motorrad WorldSBK Team” con Michael Van Der Mark (che ha vinto la Superpole Race – ndr) ed Eugene Laverty. Vivere il week-end di gara e competere insieme ai loro beniamini in sella a potentissime motociclette “Factory Racing” sarà un indelebile ricordo che porteranno con sé tutta la vita, ma penso anche che la prima wild-card mondiale gli abbia permesso di percepire, di acquisire anche parte del ritmo di lavoro professionistico che caratterizza un campionato del mondo e certamente avranno modo di trarne beneficio già in questo finale di campionato italiano.

Inoltre è stato davvero piacevole notare la guida efficace del pilota classe 2000 Gabriele Ruiu, che per tutto il week-end ha dimostrato attenzione alle nuove strategie tecniche ed una solida determinazione al raggiungimento del risultato, un giovane che ha fatto tutto il percorso formativo a partire dalle minimoto in tenera età e che nelle giuste condizioni potrebbe sorprenderci presto”.

Gabriele Ruiu (Pilota Superbike): “Sono abbastanza contento di come è andato il fine settimana, anche se puntiamo a qualcosa di più. Abbiamo avuto molto da fare per adeguare i set-up di elettronica motore e di ciclistica della motocicletta, ma siamo poi riusciti a contenere il distacco dalla zona punti o dagli altri compagni di marca e possiamo essere ottimisti con il risultato ottenuto. Per il momento questo è un primo passo positivo, questa esperienza mondiale certamente migliorerà la confidenza con la motocicletta e le nuove regolazioni che abbiamo testato ci saranno utili già nell’ ultima prova di campionato italiano. Ci vediamo questo fine settimana sulla pista di casa all’autodromo Vallelunga, venite a fare il tifo per noi!!”.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati