Ciampino, il Ciampino Aniene cade col Pesaro: termina qui un’annata indimenticabile

Ciampino, il Ciampino Aniene cade col Pesaro: termina qui un’annata indimenticabile

Ciampino – Serviva un vero e proprio miracolo per eliminare in una sfida a eliminazione diretta il Pesaro degli alieni. Il Ciampino Aniene ci ha provato mettendo in campo tutte le proprie qualità e l’esperienza
accumulata in questa stagione, ma nel doppio confronto hanno avuto la meglio gli uomini di Colini, vittoriosi 1-6 al PalaTarquini e 5-3 nelle Marche. Per il Ciampino Aniene la trasferta valida come gara di ritorno dei quarti di finale dei playoff Scudetto rappresenta l’ultima partita di una stagione incredibile, nata con una fusione e terminata con un piazzamento tra le migliori otto d’Italia.

studio legale giussani roma

Durante il primo tempo il Pesaro dimostra di sapere bene come vanno affrontate questo tipo di gare: nonostante il 6-1 dell’andata, i padroni di casa mettono il turbo per portare subito l’inerzia del match dalla propria parte. La firma di Salas a bloccare l’incontro arriva dopo poco meno di un minuto e mezzo. Il
Ciampino Aniene reagisce e trova il pari con Raubo, ma Taborda poco dopo ristabilisce le distanze.
Prima dell’intervallo prima Bolo e poi ancora Taborda calano il poker biancorosso.

grafiche aprile 2022

Passando al secondo tempo, col parziale ormai ampiamente dalla parte dei padroni di casa e con un
passaggio del turno cementificato, gli ultimi 20 minuti del doppio confronto dei quarti di finale scorrono via senza troppi sussulti. Sono tre le reti complessive, che servono solo a completare le statistiche: per il Ciampino Aniene doppietta di Joao Salla; in mezzo, la firma del solito Borruto. 5-3 il risultato finale, che spedisce il Pesaro in semifinale Scudetto.

Condividi

Autore F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati