Ciampino, Il “B-Max Racing Team” potrebbe partecipare al campionato del mondo Superbike

Ciampino, Il “B-Max Racing Team” potrebbe partecipare al campionato del mondo Superbike

Ciampino – Il “B-Max Racing Team” potrebbe partecipare come “Wild-Card” all’ 11° Round del campionato del mondo Superbike 2021 in programma dall’ 01 al 03 Ottobre presso l’ “Algarve International Circuit” di Portimao in Portogallo.

Dopo un approccio iniziale nei campionati minori, il “B-Max Racing Team” ha evidenziato le proprie prestazioni nel campionato nazionale 2020 “National Trophy” preparandosi per questa nuova avventura.

La giovane squadra romana con sede a Ciampino (RM), dispone di un reparto corse di proprietà coadiuvato da tecnici interni impegnati nella gestione delle nuovissime motociclette BMW M 1000 RR 2021 in dotazione quest’ anno ed inoltre allestisce sui campi gara strutture tecnico/logistiche all’ avanguardia.

Il “B-Max Racing Team” quest’ anno ha esordito con ottimi cronologici nel CIV Campionato Italiano Superbike assieme al pilota romano Gabriele Ruiu formando un gruppo di lavoro “100% made in Roma” e vorrebbe compiere un ulteriore passo avanti partecipando già in questo finale di stagione 2021 al campionato del mondo Superbike in Portogallo.

Massimo Buna (Team Manager): “Siamo una squadra giovane che negli ultimi tempi è cresciuta molto rapidamente, partecipare al campionato del mondo Superbike sarebbe per noi un sogno che si avvera e un’ occasione molto importante per fare ulteriore esperienza“.

grafiche settembre

Cristian Marocchi (Marketing & Sport Manager): “E’ sempre molto piacevole sviluppare nuovi progetti sportivi con ragazzi giovani e volenterosi, partecipare già quest’ anno al campionato del mondo sarebbe un’ importante occasione per tutto il “B-Max Racing Team“, lavoreremo insieme perché questa interessante prospettiva mondiale diventi presto realtà.

In questi giorni stiamo già lavorando per incrementare ulteriormente le prestazioni delle motociclette BMW M 1000 RR 2021 in prospettiva, la partecipazione ad una “Wild-Card” mondiale non solo permetterebbe di acquisire dati tecnici importanti ed informazioni per definire il progetto sportivo 2022, ma sarebbe fondamentale anche come vetrina promozionale internazionale”.

Gabriele Ruiu (Pilota Superbike): “Sarebbe un’ ottima occasione per competere con i piloti più veloci sulla scena internazionale, che potrebbe rivelarsi utile anche per migliorare la nostra prestazione nel finale del campionato italiano. Ringrazio il “B-Max Racing Team” e le aziende sponsor per l’ impegno e le risorse che stanno mettendo in campo per realizzare questo progetto“.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati