Ciampino, “Halloween 2021”: controlli straordinari della polizia municipale

Ciampino, “Halloween 2021”: controlli straordinari della polizia municipale

Ciampino – Nuova attività straordinaria di controllo, denominata “Halloween 2021” (in linea con le edizioni precedenti), messa in campo dai poliziotti municipali del Comando di Ciampino nella notte tra il 31 ottobre ed il 1° novembre che, ancora una volta, anche con l’ausilio del reparto cinofili ha consentito di ottenere importanti risultati.

Avviata nella tarda serata del 31 ottobre e proseguita per buona parte della notte, l’attività del Comando finalizzata al controllo della guida sotto l’effetto delle sostanze stupefacenti e alcol, ha dato riscontri positivi sin dai primissimi controlli. Presidiate per l’occasione le aree di via Mura dei Francesi e nello specifico via Lisbona, così come l’area Morena-Kennedy, dove l’importante dispositivo è stato posto a presidio del “cancello” di ingresso e uscita dal territorio all’incrocio tra viale Kennedy e via Pierluigi da Palestrina. 

I primi due veicoli sottoposti a controllo hanno immediatamente consentito di accertare e sequestrare sostanza stupefacente ad una coppia di giovanissimi, nonché sospendere la guida ad un operaio straniero trovato con un tasso alcolemico di circa 3 volte superiore al consentito.

Determinante, di nuovo, l’aiuto dei cani cinofili Daco e Savana, “arruolati” da poco nello specifico reparto del Comando, che hanno dato la possibilità alle agenti conduttrici cinofile C.D. e P.M., di rinvenire e sequestrare, a più riprese, dosi per uso personale di diverse sostanze stupefacenti.

Proprio ieri, inoltre, è stato impiegato operativamente per la prima volta, un veicolo specifico acquistato grazie ad un finanziamento del Ministero dell’Interno – Prefettura di Roma relativo al progetto “Scuole Sicure 2021”, attrezzato per il trasporto dei cani, oltre a poter essere impiegato per l’espletamento di altri servizi speciali (reparto volo, polizia scientifica, ecc.).

Anche in questa occasione, l’allestitore del veicolo, Bertazzoni di Collecchio (provincia di Parma), ha provveduto ad installare tecnologie in grado di soddisfare pienamente gli obiettivi posti a sicurezza e tutela degli Ufficiali ed Agenti del Comando, nonché, in questo specifico caso, di tutelare i cani impiegati dal reparto cinofili, predisponendo un allestimento all’avanguardia e curato nei minimi particolari con soluzioni i cui standard sono risultati superiori alle stesse aspettative (telecamere poste a bordo del mezzo per controllare gli animali, cellula coibentata con aria condizionata caldo/freddo, ecc.). Particolare della sostanza stupefacente sequestrata a bordo di un veicolo con quattro giovani a bordo.

Durante l’attività operativa, coordinata direttamente dal Comandante Roberto Antonelli, gli equipaggi impiegati per il controllo su strada hanno sottoposto a specifica verifica diverse decine di autovetture, individuando i soggetti per i quali si rendeva necessario un ulteriore controllo approfondito, i cui esami in materia di alcol e droga sono sati effettuati a bordo del Comando Mobile all’uopo allestito con drug narco test, nonché etilometro e quanto altro necessario. Al tempo stesso, a bordo della stessa unità operativa, sono stati adottati i relativi atti finalizzati al sequestro delle sostanze stupefacenti rinvenute e la relativa segnalazione all’Autorità Prefettizia.  

Una specifica attività dinamica di controllo è stata svolta sull’intero territorio comunale. Le pattuglie di riferimento, nell’ambito di un piano generale di coordinamento comunicato e condiviso con le pattuglie della Tenenza dei Carabinieri di Ciampino, hanno svolto un presidio presso i locali dove erano in corso di svolgimento delle feste per la ricorrenza di Halloween (centro cittadino e zona viale Kennedy). Tale dispositivo condiviso ha consentito, anche con l’indispensabile ausilio dell’impianto di videosorveglianza, di acquisire elementi utili e determinanti per l’individuazione del proprietario di un veicolo che a seguito di un sinistro stradale ha causato ingenti danni ad una proprietà privata per darsi successivamente alla fuga.

Per ultimo, ingente anche “l’impegno” degli strumenti elettronici di controllo che hanno permesso di accertare il passaggio sul territorio comunale di 119 veicoli con assicurazione non regolare e 384 passaggi oltre il limite di velocità consentito.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati