Ciampino, Grossi (FdI): “Un gruppo unito per cambiare la città”

Ciampino, Grossi (FdI): “Un gruppo unito per cambiare la città”

Ciampino – “Io sottoscritto Stefano Grossi e le mie colleghe Antonella Ricciardi e Federica D’Adamo, consiglieri uscenti dell’ultima Giunta ciampinese, prendiamo atto, con grande soddisfazione e con immenso piacere, che i consiglieri Mirella Atzori, Gianfranco Di Luca e Paola Natali, provenienti dalla LEGA ed entrati a far parte della grande famiglia di Fratelli d’Italia, affermano la volontà di appoggiare e di dare massima fiducia a Daniela Ballico alle prossime elezioni affinché torni a essere il sindaco di Ciampino”. Così, in una nota stampa, il consigliere di Fratelli d’Italia Ciampino Stefano Grossi.

“Finalmente – prosegue Grossi – nasce un gruppo con la chiara volontà di collaborare e di continuare il cammino intrapreso nel 2019 verso quel rinnovamento che la città di Ciampino aspetta da anni.

La mia collega Mirella Atzori, nel suo comunicato della scorsa settimana, ha parlato di errori: probabilmente qualcuno è stato fatto, ma è dipeso dalla voglia di correre con programmi nuovi in direzione del bene del nostro amatissimo comune”.

“Come afferma un noto detto – aggiunge ancora Grossi –, ‘Solo chi lavora sbaglia, chi non sbaglia mai è chi non lavora’. Ben venga, allora, qualche piccolo errore, purché si riesca a riportare Ciampino all’onore delle cronache e a togliere alla nostra città quell’etichetta di ‘dormitorio’ che da troppi anni si porta dietro.

Facciamo conoscere Ciampino per quello che è: un cuore pulsante alle porte di Roma con oltre duemila attività commerciali, artigianali, industriali e di servizi pronte a farsi conoscere”.

“Con l’occasione – termina il consigliere di Fratelli d’Italia Ciampino – voglio informare la cittadinanza che è partito da alcuni giorni il mio progetto ‘Compra Ciampino’: si tratta di una piattaforma online dove tutti possono acquistare prodotti, un servizio utile, senza costi aggiuntivi e, soprattutto, esclusivo per le sole attività produttive di Ciampino. Il progetto nasce per pubblicizzare le aziende e rendere fruibili da casa tutti quei prodotti che le attività produttive vogliano mettere a disposizione online. Concludo ribadendo che Ciampino deve cambiare e la via maestra del cambiamento era stata intrapresa e potrà continuare a essere intrapresa con noi”

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati