Ciampino, eliminato passaggio a livello Casabianca: approvata nuova viabilità

Ciampino, eliminato passaggio a livello Casabianca: approvata nuova viabilità

Con voto unanime della Giunta comunale, è stato approvato il tracciato definitivo per la realizzazione della nuova viabilità in variante alla SP 217 Via dei Laghi, che eliminerà il passaggio a livello di Casabianca.

A darne notizia, a margine della votazione, l’Amministrazione comunale di Ciampino.

Con questo voto – ha esordito il Sindaco di Ciampino, Daniela Ballicodiamo il via all’iter definitivo per la realizzazione della nuova Via dei Laghi e del nuovo sottopasso, eliminando il passaggio a livello di Casabianca. Questa importantissima opera, attesa da decenni dai cittadini di Ciampino, aveva bisogno, con determinazione, di una nuova spinta istituzionale per trovare il suo compimento, e sono felice che l’intenso lavoro di mediazione con Astral abbia portato a questo storico risultato”.

Questa imponente opera pubblica – ha continuato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Francesco Tafuro entrando nel merito delle opere – prevede, nel tracciato appena approvato, la realizzazione di una nuova strada in variante della Via dei Laghi con ben 7 nuove intersezioni a rotatoria e l’adeguamento di quella esistente in via dell’Ospedaletto”.

L’esecuzione del sottopasso carrabile alla linea ferroviaria Roma – Velletri, con la contestuale realizzazione di un sottopasso ciclopedonale in prossimità dell’attuale passaggio a livello. Infine è prevista la realizzazione di 3 nuovi collegamenti tra la Via dei Laghi e il nuovo tracciato, che fungeranno da collegamento con l’adeguamento dei tracciati attualmente esistenti in via dell’Ospedaletto” continua l’Assessore Tafuro.

Questo importantissimo snodo – ha aggiunto l’Assessore alla mobilità, Folco Cappelloci permetterà di ridefinire la viabilità di un quadrante fondamentale della nostra Città. L’attuale passaggio a livello ferroviario di Casabianca è ormai inadeguato agli standard più moderni e da sempre fonte di grandi disagi dal punto di vista del traffico”.

Il suo superamento era uno degli obiettivi del nostro mandato di governo e sono felice della soluzione disegnata attraverso questa nuova viabilità che lo trasforma in un sottopasso ciclopedonale che andrà ad integrarsi con i tracciati delle BioVie, la nostra rete di piste ciclabili all’avanguardia già finanziata dalla Città Metropolitana” termina Cappello.

Voglio ringraziare l’Ing. Mallamo in maniera particolare e tutta l’Astral per la disponibilità dimostrata nell’accogliere le osservazioni proposte dalla nostra Amministrazione e realizzare un progetto moderno ed al passo con i tempi e per averci concesso un ulteriore fondo di 2 milioni di euro, che si vanno ad aggiungere ai 13 già stanziati per l’opera complessiva, da destinare alle eventuali opere a sostegno del progetto base” afferma il Sindaco, Daniela Ballico.

Voglio ringraziare anche i nostri uffici tecnici e il Comando di Polizia Locale, nelle persone dei Dirigenti Roberto Del Duca e Roberto Antonelli, per il loro fondamentale contributo alla definizione di questa opera. Adesso l’obiettivo è quello di arrivare alla gara pubblica, per la realizzazione della nuova viabilità e del nuovo sottopasso che eliminerà il passaggio a livello della Via dei Laghi, entro la metà del 2021 incastonando quest’opera nel quadro sistemico del nostro epocale programma di Rigenerazione Urbana” ha concluso il Sindaco Ballico.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati