Ciampino, dimesse le 6 persone rimaste intossicate dall’incendio dell’appartamento di via di Morena

Ciampino, dimesse le 6 persone rimaste intossicate dall’incendio dell’appartamento di via di Morena

Ciampino – Sono state dimesse le 6 persone, compreso l’uomo rimasto ustionato, che stamattina sono rimaste intossicate a causa dell’incendio che si è sviluppato nella palazzina sita in via di Morena angolo via Fratelli Wright a causa di un phon andato in cortocircuito.

i Vigili del Fuoco di Marino ,con il sostegno di quelli di Roma intervenuti con dei mezzi speciali, hanno lavorato fino alle 13,30 per spegnere l’incendio. La palazzina è attualmente senza luce e gas, cosa che ha costretto le 15 famiglie residenti a lasciare temporaneamente lo stabile, trovando ospitalità presso amici o parenti.

Alcune persone invece si sono rivolte al Comune per richiedere un alloggio temporaneo. Sono 5 invece gli appartamenti dichiarati inagibili.

La Viceprefetto Adele Mirra, che ricopre la carica di commissaria straordinaria, è stata in mattinata sul posto per supervisionare le operazioni.

La Polizia Locale, diretta dal comandante Roberto Antonelli, invece è stata la prima ad intervenire con i suoi agenti dopo la chiamata giunta dai residenti.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati