Ciampino, derby da batticuore, la decide Salla: Lido sconfitto 4-3 al PalaTarquini

Ciampino, derby da batticuore, la decide Salla: Lido sconfitto 4-3 al PalaTarquini

Ciampino – In un PalaTarquini dalla veste rinnovata è andato in scena il derby romano tra Ciampino Aniene e Todis Lido di Ostia, valido per la settima giornata del campionato di Serie A.

PRIMO TEMPO – Daniel Ibañes manda in campo dal primo minuto capitan Wilde, Pina, Isi, il giovane Ferretti e il solito Casassa trai pali. I primissimi minuti sono di marca Lido, che parte col piede sull’acceleratore pur non riuscendo a costruire palle gol importanti.

L’equilibrio viene però sbloccato dai padroni di casa, che dopo tre minuti passano grazie al destro di Pina su assist di Wilde. Dopo il gol il Ciampino Aniene preferisce restare a protezione della propria area di rigore, lasciando per lo più il pallino del gioco agli avversari.

Le occasioni non mancano, da una parte e dell’altra, fino al pari firmato da Cutrupi nel corso del diciassettesimo minuto. Dopo il pareggio il Lido cresce vistosamente, ma sulla sua strada trova un super Casassa che allontana ogni pallone carambolato dalle sue parti.

SECONDO TEMPO – Il Ciampino Aniene torna dall’intervallo decisamente con un altro piglio. Nel primo minuto di gioco costruisce una grossa palla gol e, dopo pochi secondi, si riporta avanti grazie al tocco di Raubo che, spalle, alle porta, beffa Di Ponto.

Ancora una volta il Ciampino Aniene cade nel tranello di lasciare spazio agli avversari che, ancora con Cutrupi, riescono a trovare la via del pari. Sul 2-2 la partita si infiamma e si innervosisce, con azioni importanti a ripetizione. A trovare la rete del nuovo vantaggio è il Lido grazie al suo capitano Federico Barra. Ibañes non ci sta e si gioca immediatamente la carta portiere di movimento.

Nonostante i grandi assalti, la palla sembra non voler entrare. A sfatare la porta stregata di un, comunque, super Di Ponto ci pensa Portuga, bravo a farsi trovare pronto nella mischia per il 3-3. Il PalaTarquini diventa una bolgia e spinge i suoi al successo, maturato con la quarta rete firmata da Joao Salla a un minuto dalla sirena. Grassi prova il tutto per tutto col portiere di movimento, ma senza esito.

CIAMPINO ANIENE-TODIS LIDO DI OSTIA 4-3 (1-1 p.t.)
CIAMPINO ANIENE: Casassa, Isi, Pina, Wilde, Ferretti, Bertolini, Raubo, Divanei, Guti, Pilloni, Joao Salla, Ganzetti, Portuga, De Filippis. All. Ibañes


TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, D. Gattarelli, Cutrupi, Leandro, Barra, Esposito, Mentasti, Sanchez, Regini, Cataldo, Navarro, Poletto, Colasanti, A. Gattarelli. All. Grassi


MARCATORI: 3’05” p.t. Pina (CA), 16’32” Cutrupi (L), 1’08” s.t. Raubo (CA), 8’07” Cutrupi (L), 12’19” Barra (L), 17’24” Portuga (CA), 18’56” Joao Salla (CA)
AMMONITI: Guti (CA), Wilde (CA), Joao Salla (CA), Leandro (L)
ARBITRI: Nicola Maria Manzione (Salerno), Luigi Alessi (Taurianova) CRONO: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati