Ciampino, ANAC dichiara inconferibile la nomina del dott. Accolla

Ciampino, ANAC dichiara inconferibile la nomina del dott. Accolla

Ciampino – L’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha accolto il ricorso dei consiglieri di minoranza e dichiarato inconferibile la nomina del dott. Accolla come amministratore unico della società A.E.T. spa, condannando l’organo conferente nella persona della Sindaca Daniela Ballico.

giugno

L’ANAC è un organismo di vigilanza sulla adozione delle misure per la prevenzione della corruzione e gli obblighi di trasparenza, compatibilità e conferibilità degli incarichi nella pubblica amministrazione,

Le preoccupazioni sorte erano dunque fondate e sono rimaste inascoltate producendo l’ennesima scelta amministrativa spregiudicata e irrispettosa delle regole base della sana amministrazione pubblica.

Non è bastato dunque all’organo conferente dichiarare nell’atto di indirizzo, in modo assolutamente falso, di aver ascoltato preventivamente il consiglio comunale: le bugie hanno le gambe corte per fortuna.

Attendiamo ora che il responsabile aziendale per la prevenzione della corruzione metta in atto le sanzioni previste dall’art.18 del d.lgs. 39/2013 coerentemente con quanto sollecitato da ANAC.

I consiglieri comunali:
Alessandro Porchetta (Diritti in Comune)
Paola Cedroni (M5S)
Colella Emanuela (PD)

Balzoni Giorgio (Balzoni Sindaco)
Cedroni Paola (M5S)
Testa Mauro (Insieme per Mauro Testa Sindaco)
Mauro Del Tutto (M5S)
Pazienza Marco (PD)

Perandini Andrea (PD)
Sisti Gabriella (Italia Viva)
Francesco Lanzi (Progetto Comune)
Gianni Castellani (Progetto Comune)
Roberto Mantua (Progetto Comune)

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati