Cecchina, non si fermano le proteste contro la riapertura di Roncigliano

Cecchina, non si fermano le proteste contro la riapertura di Roncigliano

Cecchina – Continuano le proteste contro la riapertura della discarica di Roncigliano.

Già da questa mattina un centinaio di manifestanti facenti parte di comitati e associazioni, che da una settimana presidiano la discarica, hanno bloccato via Ardeatina bloccandola per impedire ai camion con i rifiuti provenienti da Roma di impedirne l’accesso ai al sito della discarica.

Sono intervenute sul luogo le forze dell’ordine, comprendenti anche dei carabinieri della vicina stazione di Cecchina, che hanno chiesto ai manifestanti di sgomberare la strada.

La giornata si preannunci amolto calda e carica di tensioni, è previsto l’arrivo di circa otto grossi camion e il presidio di manifestanti non ha intenzione di recedere di un passo.

E’ prevista anche la presenza degli amministratori pubblici locali, regionali e nazionali, come la senatrice di Sinistra Italiana Elena Fattori e Maurizio Sementilli in vece di rappresentante dell’amministrazione comunale di Albano Laziale e il consigliere comunale di opposizione Marco Moresco.

Gli amministratori hanno chiesto di poter conferire con gli ingegneri della Pontina Ambiente in merito al materiale che sta venendo interrato all’interno del settimo invaso.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati