Castel Gandolfo, Milvia Monachesi: “Essere sindaco di una città piccola ma straordinariamente bella e importante come questa è stato un onore”

Castel Gandolfo, Milvia Monachesi: “Essere sindaco di una città piccola ma straordinariamente bella e importante come questa è stato un onore”

Castel Gandolfo – Milvia Monachesi, attuale sindaco di Castel Gandolfo, alla vigilia delle elezioni comunali, scrive in una nota:

“Sono stati anni, mesi, giorni intensi, difficili e bellissimi al tempo stesso. Essere sindaco di una città piccola ma straordinariamente bella e importante come Castel Gandolfo è stato un grandissimo onore. Castel Gandolfo non è solo la sua storia, la sua straordinaria bellezza, la sua arte, le sue enormi potenzialitá, Castel Gandolfo è la sua gente. Siamo tutti noi. Tanti pezzetti di colori e materiali diversi, pezzi unici che insieme compongono un mosaico bellissimo, la nostra comunitá. E oggi voglio quindi ringraziare tutta la mia comunità. Ogni cittadino, dal piú ‘anziano al piú giovane, con un pensiero particolare a coloro che ci hanno lasciato. I dirigenti, gli insegnanti e tutto il personale delle nostre scuole di ieri e di oggi. I carabinieri , i parroci e i religiosi che svolgono la loro preziosa opera nel nostro territorio, gli operatori sociali, culturali, sportivi, commerciali, gastronomici, gli artigiani, i responsabili e gli agenti della Polizia Locale di oggi e dell’ex Corpo Associato, i dipendenti comunali in servizio e in pensione, il nostro super gruppo di Protezione Civile, il nostro Comitato per il gemellaggio e tutti gli amici di OT Chateauneuf DU Pape. I sindaci e gli amministratori dei Castelli Romani con i quali abbiamo condiviso progetti e battaglie.”

studio legale giussani roma

“Un grazie particolare lo rivolgo al gruppo di donne e uomini che ha condiviso con me gli obiettivi” continua Monachesi, “le sfide, le delusioni ed i successi di questa esperienza, a chi ha scelto di unirsi a noi arricchendoci del loro valore aggiunto, ad Alberto che si è assunto l’onere e l’onore di prendere il testimone per correre verso nuovi traguardi.”

grafiche aprile 2022

“E infine grazie alla mia famiglia per aver capito e accettato, supportato e sopportato questa strana mamma, figlia, sorella, nonna che spesso non c’è stata, ma che li ha sempre amati infinitamente. Grazie a ognuno di voi” conclude Monachesi.

Condividi

Autore F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati