Castel Gandolfo- Marino, incidente mortale in mattinata nella galleria del lungolago, morto ciclista investito da furgone

Castel Gandolfo- Marino, incidente mortale in mattinata nella galleria del lungolago, morto ciclista investito da furgone

Castel Gandolfo-Marino, un incidente stradale mortale si è verificato nel tunnel del lungolago, in mattinata, intorno alle 11, un ciclista, romano di 53 anni, A.C. è stato stato investito da un furgone da lavoro, perdendo la vita, nel tratto tra Marino e Castel Gandolfo in direzione SP 140 Maremmana.

Sul posto sono intervenute alcune pattuglie dei carabinieri di Marino e Castel Gandolfo, che hanno chiuso la galleria in entrambe le direzioni per effettuare i rilievi e far rimuovere il corpo del ciclista, in ausilio anche la polizia locale per deviare il transito molto sostenuto visto la giornata calda verso il lago.

La strada interessata alla galleria di gestione provinciale di Città Metropolitana, ricade nel comune di Castel Gandolfo e in quello di Marino, lunga circa 500 metri.

Anche se sono stati fatti degli interventi di illuminazione circa 3 anni fa, necessita ancora di manutenzione e sistemazione, in quanto priva di segnaletica stradale, limiti di velocità di 50 km orari ed è anche ancora molto buia, poco illuminata e con grandi trasudi di acqua, che creano enormi pozzanghere sulla carreggiata dalle volte soprastanti .

Fino a qualche anno fa era vietata al transito di ciclisti e motociclisti, visto i molti incidenti gravi avvenuti al suo interno, i ciclisti dovrebbero indossare giubbini catarifrangenti, luci di segnalazione e le auto procedere con la massima attenzione e cautela non sorpassando e rispettando il limite di velocità di 40 km orari.

Come da prassi, l’uomo di 46 anni che guidava il furgone Doblò di un forno di Marino ora sarà indagato per omicidio stradale, in attesa che si accertino tutti i fatti.

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati