Castel Gandolfo, deceduto ieri sera al Gemelli il ragazzo colto da malore al lago durante il bagno

Castel Gandolfo, deceduto ieri sera al Gemelli il ragazzo colto da malore al lago durante il bagno

Castel Gandolfo (Rm) – Intorno alle 15, un ragazzo di origine irachena, mentre era con un gruppo di amici, dopo il pranzo e qualche ora sulla spiaggia, venuti da Roma, si sono fatti il bagno, alcuni sul pedalò altri sotto, quando uno di questi ragazzi, trentacinquenne, nella zona sempre all’interno delle boe rosse, sicura ma con l’acqua profonda alcuni metri, ha avuto una malore, annegando sott’acqua almeno 2-3 metri.

Gli amici hanno chiamato aiuto, sono intervenuti subito i bagnini dello stabilimento balneare, tirandolo immediatamente su con i loro mezzi di soccorso e portarlo a riva, dove alcuni medici e infermieri, in vacanza, hanno praticato le manovre di primo soccorso. Il 118 è arrivato quando il ragazzo era ormai privo di vita, dopo un’ora di defibrillazione si è deciso di portarlo con l’elisoccorso al policlinico Gemelli, poiché il battito cardiaco era debolmente ripreso, ma in condizioni gravissime. Sul posto gli agenti della polizia fluviale, in moto d’acqua già da stamattina, della stazione locale di Castel Gandolfo e i carabinieri, sempre della locale stazione del paese.

il 35enne iracheno annegato al lago di Castel Gandolfo è deceduto in serata al policlinico Gemelli.

Condividi

Autore M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: