Castel Gandolfo, il sindaco de Angelis incontra Michele, di nuovo in piedi dopo che la sclerosi multipla l’ha costretto a letto per un anno

Castel Gandolfo, il sindaco de Angelis incontra Michele, di nuovo in piedi dopo che la sclerosi multipla l’ha costretto a letto per un anno

Castel Gandolfo – Michele è impegnato in un bellissimo e importante viaggio e oggi, a metà di questo percorso, i suoi passi lo hanno condotto fino a Castel Gandolfo, dove ad aspettarlo c’era il Sindaco Alberto de Angelis.

Michele ha 44 anni, mille sogni in un cassetto che di colpo, due anni fa, hanno rischiato di restare per sempre chiusi a chiave.

E invece no.

Michele si è ammalato nel 2020 di sclerosi multipla e ha passato un anno intero sdraiato sul divano.

Dopo innumerevoli terapie, pian piano è riuscito a muoversi di nuovo e un giorno ha deciso di alzarsi e “portare la voglia di vivere in tutta Italia”.

studio legale giussani roma

Nasce così il suo Un viaggio da Sclero – 2000 km da Nord a Sud per sensibilizzare le persone sulla sclerosi multipla.

Oggi Castel Gandolfo si è “rialzata” con Michele da quel divano ed ha percorso insieme a lui un pezzettino di questo suo viaggio, regalando a chi scopre la sua storia una forza incredibile.

grafiche aprile 2022

Quella stessa forza che lo sta “tenendo in piedi” facendogli compiere un’impresa di sensibilizzazione verso questa malattia invalidante, un grande segnale di speranza.

Condividi

Autore F

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati