Audi Q8 e-tron: stop alla produzione nello stabilimento di Bruxelles

Audi Q8 e-tron: stop alla produzione nello stabilimento di Bruxelles

(Adnkronos) – La tecnologica Audi Q8 e-tron e la sorella Q8 Sportback e-tron, non saranno più prodotte nello stabilimento di Bruxelles del Gruppo Volkswagen.
 Vendite in calo e una domanda che non soddisfa le aspettative, così il Marchio automobilistico tedesco ha deciso di stoppare la produzione della Q8 e-tron.
 Le immatricolazioni del possente SUV elettrico della Casa dei Quattro anelli sono scese a picco, sole 6.448 unità per la Q8 e-tron e 3.011 unità per la Q8 Sportback e-tron, per un calo, rispettivamente, del 2% e del 23%.  Situazione sostanzialmente analoga anche per la Q8 endotermica. Le unità vendute a partire da inizio anno sono state 5.233 per un calo del 36%.  I vertici Audi hanno annunciato, di voler avviare una serie di incontri con i sindacati del sito produttivo di Bruxelles e di avere in cantiere una ristrutturazione totale per una conversione completa o parziale.  La vicinanza della fabbrica Audi di Bruxelles al centro cittadino ne renderebbe difficile un possibile ammodernamento e/o ampliamento. Qui vengono prodotte quasi esclusivamente Q8 e-tron e Q8 Sportback e-tron.
 

 Nel 1988, il Gruppo Volkswagen chiuse la sua prima fabbrica, accadeva negli Stati Uniti e riguardò la fabbrica di Westmoreland, in Pennsylvania.  Per la riconversione del sito produttivo di Bruxelles, secondo fonti ufficiali Volkswagen, occorrerebbero circa 2,6 miliardi di euro. Nello stabilimento belga, attualmente sono 3.000 i dipendenti —[email protected] (Web Info)

Last Updated on 11 Luglio 2024 by Redazione

Redazione

error: Tutti i diritti riservati