Arte, cultura, impresa: all’orto botanico di Napoli

Arte, cultura, impresa: all’orto botanico di Napoli

(Adnkronos) –   
Napoli, 11 luglio 2024 – Arte, Cultura, Impresa attorno a questi 3 fattori di successo mercoledì 10 luglio si sono ritrovati centinaia di imprenditori e professionisti che hanno accettato l'invito a riconoscersi e raccontarsi per la propria capacità di affrontare le crisi in modo proattivo e puntare all'innovazione come pratica continua e quotidiana.   
La manifestazione organizzata da DWS il modello innovativo di impresa digitale ideato da Vittorio Del Re e Francesco Mele, in collaborazione con la Fondazione E-novation presieduta da Massimo Lucidi, che ha moderato l'incontro, ha visto la presenza di testimonianze forti e singolari.  
Significativo il contributo delle associazioni culturali "Connessioni" e "Cratere": 27 installazioni artistiche, di una mostra che si protrarrà tutto luglio, impreziosiscono l'appuntamento di business. Sono molti i relatori che hanno un modello di business particolarmente legato all'arte e alla Cultura: il caso di Ugo Biacchi che intervenuto da Montecarlo quale socio di Hotel des Ventes, la prestigiosa casa d'aste monegasca, con la struttura parmense di "Towards the Sun"; ovvero Giovanni Sabetti Vice Presidente della Fondazione americana Renaissance che promuove la figura del cco, il "cultural" manager dedicato alla cultura d'impresa, che assiste il ceo nelle scelte strategiche geopolitiche. E chiaramente quando si parla di cultura d'impresa la parola "innovazione" diventa vantaggio competitivo: Giovanni Caria hacker "buono", dedito alla difesa da quelli cattivi, ha spiegato come la sicurezza significhi stare sempre un passo avanti alla minaccia di attacco, con la necessità di studiare sempre e investire in cyber sicurezza. Non poteva di certo mancare la finanza con un messaggio particolarmente apprezzato quello di Paul Crabtree, ceo di Mikrokapital il gruppo internazionale nato nel 2008 e operante in molti Paesi tra cui l'Italia per sostenere il microcredito:   
"Con un approccio meritocratico e un impegno costante per la sostenibilità e il successo dei progetti finanziati, Mikrokapital è al fianco delle microimprese per garantire il loro sviluppo e contribuire al benessere economico e sociale dei paesi in cui operiamo". Tornano le parole care alla Fondazione E-novation: meritocrazia, eccellenza, sostenibilità…
  
Ma c'è anche più di un riferimento colto che arriva dall'incontro a Napoli che ci parla di futuro: è l'etica dell'imprenditore, che ad esempio, muove ICC spa guidata dal Presidente Angelo Marciano che punta a costruire un ecosistema di imprese e professionisti capaci di guardare il futuro con ottimismo e puntare allo scambio di prodotti e servizi in seno al proprio club deal con una moneta regolatoria che nasce dalla Fiducia, "la fides" ed eventi come questo, pensato da Vittorio Del Re e Massimo Lucidi puntano ad ampliare il network di imprese: se n'è prontamente accorto l'antropologo Karl Wolfgruber che da DG del gruppo a stelle e strisce presieduto da Giovanni Sabetti, arriva a una delle conclusioni dell'incontro all'orto botanico: "parlare di Arte Cultura Impresa vuol dire ricercare nuovi equilibri e nuovi stimoli tra creatività e metodo, tra collettivo e individuo, tra meraviglia e contemplazione, impegno e continuità. Valori che nel passato non sembrava potessero andare d'accordo ma che invece devono tener conto gli uni degli altri".   Una significativa riflessione arriva da Mario Vazza CEO di Meleam spa presente all'incontro: "crediamo che, proprio come l'arte, la sicurezza sul lavoro sia una forma di espressione della cura e del rispetto per l'individuo. Discutere il rischio gas radon e le soluzioni per il contenimento nelle aziende in questo contesto ci permette di coniugare la nostra missione con valori culturali profondi, promuovendo ambienti di lavoro sicuri e sostenibili".  
In effetti spiega Massimo Lucidi "il messaggio forte che abbiamo cercato è creare una grande occasione di Ascolto ma pure di Energia positiva tra gente abituata a imparare dal prossimo e dai mali comuni del nostro tempo"; gli fa eco Vittorio del Re "la sfida è alimentare un ecosistema di persone sensibili, opportunità vere a cui dare un metodo per crescere". 
Fondazione e-novation
 sede: “Palazzo Marescalchi Belli” Piazza del Porto di Ripetta, 1 | 00186 | Roma | Italia  
[email protected] | +39 339 877 2770 web: https://www.e-novation.it/
  —[email protected] (Web Info)

Last Updated on 11 Luglio 2024 by Redazione

Redazione

error: Tutti i diritti riservati