Ariccia, Weekend di Musica Barocca al Palazzo Chigi e al Festival dell’Organo di Sant’Ignazio a Roma

Ariccia, Weekend di Musica Barocca al Palazzo Chigi  e al Festival dell’Organo di Sant’Ignazio a Roma

Ariccia – Dopo il grande successo del primo Concerto di venerdì 12 novembre perché, come ha detto Papa Benedetto XVI “l’organo, da sempre e con buona ragione, viene qualificato come il re degli strumenti musicali” , Sabato 20 novembre, alle ore 20:30, a Roma, secondo appuntamento del “Festival dell’Organo di Sant’Ignazio” nella Chiesa di Sant’Ignazio di Loyola in Campo Marzio dove il Duo formato da Giuseppe Orsini alla tromba e Walter D’Arcangelo all’organo proporrà un concerto dalle sonorità brillanti e fascinose interpretando composizioni di autori del periodo barocco quali Clarke, Viviani, Bach e Telemann che in tarda età si protende verso il nuovo “Stile Classico”. 

L’ingresso ai concerti del Festival è libero nel rispetto della normativa anti covid.

Domenica 21 novembre, alle ore 18:30, ad Ariccia, nella consueta sede della Sala Maestra di Palazzo Chigi, si esibirà l’Ensemble Barocco di Napoli, formato in questa occasione da Tommaso Rossi al flauto dolce, Ugo Di Giovanni all’arciliuto e Manuela Albano al violoncello, che proporrà un programma, intitolato “Il soffio di Partenope”, dedicato al repertorio per flauto dolce e basso continuo ed alla sua importanza nella Napoli dei primi decenni del XVIII secolo, che allinea composizioni di autori quali il grandissimo Alessandro Scarlatti, Leonardo Leo, Nicola Fiorenza, Francesco Mancini e una gioiosa Tarantella di Anonimo del XVII secolo.

Al Concerto si accede con green pass e su prenotazione.

Prima del Concerto (alle ore 17) è possibile prenotare una visita guidata straordinaria alle “Stanze del Cardinale” al prezzo di €3 a persona (massimo 25 persone): la visita va prenotata ai numeri 069398003 – 3331375561.   

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati