Ariccia, I ragazzi del Joyce scoprono l’antica Aricia dalla Via Appia al Grand Tour

Ariccia, I ragazzi del Joyce scoprono l’antica Aricia dalla Via Appia al Grand Tour

Ariccia – Si è svolta venerdì 5 novembre la visita didattica, a cura di Maria Cristina Vincenti e  Alberto Silvestri,  che ha fatto scoprire la città ai ragazzi della classe II H del Liceo Joyce di Ariccia accompagnati dalle loro docenti Maria Manes e Angela Barberi.

L’itinerario proposto, outdoor e indoor, strutturato dall’archeologa, museologa e guida Aigae Maria Cristina Vincenti, è iniziato dalla Piazza di Corte, ha attraversato il centro storico e raggiunto le aree archeologiche di proprietà del Comune di Ariccia lungo l’Appia Antica nella valle ai piedi del centro storico, proprio di recente ripulite grazie all’intervento dell’assessore Maurizio Ghignati. 

La visita è proseguita poi all’interno del Parco Chigi nell’area monumentale con un approfondimento di educazione ambientale sulle essenze arboree presenti  nel prezioso polmone verde, ultimo lembo del bosco sacro a Diana, e con l’illustrazione delle caratteristiche dei vari reperti posizionati lungo il viale dell’Uccelliera e rinvenuti lungo l’arteria romana. 

La giornata si è chiusa all’interno della Locanda Martorelli-Museo del Grand Tour con la visita al ciclo pittorico settecentesco presente nella sala centrale della struttura. La Via Appia nell’allestimento museale delle sale attigue, realizzato con pannelli espositivi che riproducono in gigantografia la carta archeologica del Canina, numerose foto d’epoca e artistiche che riguardano le vestigia presenti da Roma ai Colli Albani, occupa un posto di primo piano, oltre ai ritratti e alle le testimonianze  dei numerosi personaggi del Grand Tour che hanno visitato Ariccia dal ‘700 all’800. 

Per informazioni e visite guidate:

archeoclubaricia@alice.it;archeoclubaricinonemorense@gmail.com

3883636502 (whatsapp). 

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati