Ardea: Torna l’acqua potabile mediante autobotti al Villaggio Ardeatino. Votata stamattina la delibera di giunta

Ardea: Torna l’acqua potabile mediante autobotti al Villaggio Ardeatino. Votata stamattina la delibera di giunta

Ardea – Con una delibera di giunta votata all’unanimità, questa mattina presso il Villaggio Ardeatino viene ristabilito, con un’ordinanza di altri quattro mesi, il servizio idrico mediante autobotte pagato dal Comune.

Il Villaggio era infatti senza acqua potabile da una settimana, vista la cessazione del precedente accordo con una ditta privata che trasporta acqua.

vividental

Si ritiene soddisfatto il consigliere comunale di maggioranza Maurizio Montesi. Quest’ultimo ha ringraziato in una nota il sindaco Maurizio Cremonini e l’intera giunta di Ardea per la veloce soluzione trovata alla criticità creatasi, ereditata dalla vecchia amministrazione comunale dei 5stelle.

Nella delibera, si fa comunque menzione del fatto che i cittadini del Villaggio Ardeatino, i cui pozzi non sono riconosciuti, devono ottemperare all’iscrizione presso la Città Metropolitana e richiedere tutte le autorizzazioni alla ASL Roma 6 per vederli riconosciuti e autorizzati ad uso domiciliare.

Case di riposo Villa Il Sogno e Villa Serena

Tutto questo al fine poi di procedere con altre iniziative. Tra queste, la creazione di una fontana all’interno del Villaggio, che sarà realizzata da Acea, la messa in sicurezza dei pozzi, la verifica delle analisi all’interno e di collegamento idrico pubblico per tutta la zona agli impianti regolari dell’Acea Ato 2.

Il consigliere Montesi ha inoltre ricordato che Ardea fa parte di un patto integrato sull’acqua pubblica tra enti, teso a facilitare le procedure per l’uso della suddetta acqua.

Condividi

Autore A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati