Albano: Ricordato il dottor Gianluigi Andrea Piegari a un anno dalla morte. La Croce Viola gli ha dedicato una ambulanza

Albano: Ricordato il dottor Gianluigi Andrea Piegari a un anno dalla morte. La Croce Viola gli ha dedicato una ambulanza

Albano – A un anno dalla morte del dottor Gianluigi Andrea Piegari, si è tenuta una messa per ricordare il medico del 118 deceduto lo scorso anno a causa del Covid a soli 35 anni.

Il ragazzo di Albano era molto amato dai suoi colleghi, i suoi pazienti e stimato da tutti gli altri medici e gli operatori sanitari che hanno lavorato con lui per molto tempo.

vividental
Case di riposo Villa Il Sogno e Villa Serena

Al Duomo di Albano, il parroco Monsignor Adriano Gibellini ha pronunciato una messa in ricordo del giovane medico vittima della pandemia da Coronavirus, ricordando le sue qualità, la sua generosità, la sua empatia, il suo altruismo, la professionalità e l’impegno sul lavoro.

Sono stati presenti la mamma Silvana, il fratello Giampaolo, l’avvocato Paolo Perin – compagno attuale della mamma-, tanti amici e colleghi del 118.

È intervenuto alla Messa anche il sindaco di Albano Massimiliano Borelli e la protezione civile comunale che 11 anni fa intitolò una moto (donata dalla famiglia Piegari) alla memoria del padre di Gianluigi Andrea.

Il padre, che si chiamava anche lui Gianluigi, perse la vita in un tragico incidente stradale mentre tornava da un paesino in provincia di Salerno dove passavano le vacanze estive.

Oggi l’Associazione Croce Viola, che ha sede ad Albano, a Montelanico e Fonte Nuova, ha portato davanti al Duomo l’ambulanza accessoriata e di ultima tecnologia, acquistata con le contribuzioni dei volontari, e intitolata al dottor Gianluigi Andrea Piegari.

La moto viene così messa a disposizione del territorio per le emergenze sanitarie.

Grande affetto da parte di tutti è stato espresso nei confronti della mamma – la dottoressa Silvana Suriano Piegari – e del fratello Giampaolo.

Il suono della sirena della nuova ambulanza intitolata “medico” ha chiuso la sentita cerimonia di ricordo.

Condividi

Autore A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Tutti i diritti riservati