Albano ricorda i bombardamenti di febbraio 1944: suoni di sirena, per non dimenticare

Albano ricorda i bombardamenti di febbraio 1944: suoni di sirena, per non dimenticare

Da lunedì 1° febbraio la Città di Albano, in collaborazione con l’Associazione “Famigliari Vittime del Bombardamento di Propaganda Fide”, ricorderà, come ogni anno, i bombardamenti che nel febbraio del 1944 colpirono la Città e la comunità dei Castelli Romani.

La sirena, che allertava la cittadinanza dell’arrivo dei bombardieri, suonerà dal 1° al 9 febbraio, sempre alle ore 12.00.

Il 10 febbraio, invece, il suono della sirena riecheggerà per ben tre volte nell’arco della mattinata (ore 9.15, 9.50, 10.30) per ricordare i pesanti bombardamenti che distrussero il Convento di Propaganda Fide e delle Ville Pontificie, dove si erano rifugiati migliaia di civili.

Condividi

Valentina INFO

Un pensiero su “Albano ricorda i bombardamenti di febbraio 1944: suoni di sirena, per non dimenticare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati