Albano, Italia Nostra e Slow Food Albano e Ariccia appoggiano protesta contro la discarica. Presenti a Roma oggi

Albano, Italia Nostra e Slow Food Albano e Ariccia appoggiano protesta contro la discarica. Presenti a Roma oggi

In mattinata i cittadini di Albano Laziale, assieme alle associazioni ed ai movimenti in lotta per la chiusura della discarica, hanno manifestato di fronte alla sede romana di Arpa Lazio per sollecitare la conclusione delle analisi relative ai prelievi già effettuati dall’ente e l’effettuazione dei nuovi prelievi previsti dalla normativa vigente.

Come giá scritto in mattinata una delegazione di cittadini, presieduta dal chimico Aldo Garofolo, è stata ricevuta dalla direzione di Arpa Lazio a cui i rappresentanti dei cittadini hanno nuovamente denunciato il grave stato di inquinamento ambientale della falda acquifera ed il fatto che continuino ad essere conferiti in discarica dalle ditte incaricate di rifiuti di dubbia tipologia, consentita dalla ordinanza della sindaca di Roma Virginia Raggi.

Gli organi di Arpa Lazio sono stati nuovamente sollecitati ad effettuare controlli accurati, alla manifestazione erano presenti anche i rappresentanti di 2 note e atti e associazioni dei Castelli Romani: Italia Nostra
Castelli Romani e Slow Food Albano e Ariccia.

Queste hanno annunciato immediate iniziative giuridiche nei confronti degli organi di Arpa Lazio, Regione Lazio e Città Metropolitana per le azioni commissive ed omissive che hanno prodotto nel territorio dei Castelli Romani. Nella fattispecie, prevista dal codice penale, del distratto ambientale.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati