Albano, incidente stradale in Via Italia a Cecchina: motociclista in ospedale

Albano, incidente stradale in Via Italia a Cecchina: motociclista in ospedale

Albano – Un grave incidente stradale si è verificato su via Italia, Cecchina nel Comune di Albano tra una moto e un’autovettura.

Una moto Kawasaki di alta cilindrata nello scendere in direzione nettunense, con a bordo un ragazzo di 22 anni, equipaggiato come motociclista centauro, è finito contro una Fiat 500 Large guidata da un quarantenne di Albano che svoltava a sinistra salendo verso la rotatoria di via Vallericcia per immettersi in un parcheggio vicino a dei negozi.

L’impatto è stato violento, il ragazzo è finito sotto un furgone parcheggiato e un’altra macchina dietro è stata anche leggermente toccata nel rimpallo della Fiat 500. In totale sono tre i mezzi coinvolti: la moto, la Fiat 500 Large e una Citroen c3.

L’unico ferito è il ragazzo che è finito con il volo dovuto all’impatto sotto un furgone parcheggiato. È stato trasportato al nuovo Ospedale dei Castelli in condizioni abbastanza serie ma non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Ha avuto la frattura di alcune costole e altre contusioni, per fortuna portava il casco, il giubbotto da motociclista con i respingenti e gli equipaggiamenti, appunto da centauro, che gli hanno permesso sicuramente di salvargli la vita.

La strada è chiusa a senso unico alternato con traffico e file abbastanza lunghe, sul posto c’è la polizia stradale di Albano con due pattuglie che sta svolgendo i rilievi e dirimendo il traffico.

Sono intervenute sul posto due ambulanze del 118 da Frattocchie e Marino per soccorrere il ragazzo ferito finito sotto la macchina.

Il motociclista abita vicino al luogo dell’incidente, a circa 2 km, e stava rientrando a casa, a Cecchina di Albano. Il fatto è accaduto intorno alle 12:30, sulla strada presenti ancora le macchine e la moto in mezzo alla carreggiata. Ancora in corso i rilievi dalla polizia stradale di Albano con due pattuglie.

Condividi

AutoreL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati