Albano, incendio doloso distrugge una proprietà privata in via Santa Fumia

Albano, incendio doloso distrugge una proprietà privata in via Santa Fumia

Albano – Un incendio è scoppiato nel pomeriggio di oggi a via Santa Fumia già interessata l’altro ieri da un altro incendio che ha coinvolto l’area rurale tra via Nettunense e via Ardeatina . L’incendio, di notevoli dimensioni, aveva richiesto l’intervento di molte partenze di mezzi dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile per domare le fiamme che avevano coinvolto uliveti, manufatti e aree agricole.

Le fiamme, divampate nella giornata di oggi, sono nate a causa della disattenzione del proprietario del terreno che ha acceso un fuoco per bruciare rifiuti e sterpaglia perdendo il controllo di esso andando a propagarsi nel giro di poco tempo grazie ai materiali infiammabili presenti mandando in fumo un container e alcune baracche. Il terreno risulta infatti adibito a magazzino e raccolta di materiale edile e di risulta.

Sul posto sono intervenute le squadre dei Vigili del Fuoco di Nemi e Marino con il supporto di un’autobotte proveniente da Roma che sono ancora a lavoro per estinguere le fiamme. Presente anche la Polizia Locale di Albano con il comandante Mauro Masnaghetti.

Il proprietario del terreno è stato identificato e denunciato per incendio colposo

Condividi

Autore 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati