Albano, chiesta la chiusura della pagina Facebook della Polizia Locale. Nobilio (FdI): “grave atto di censura”

Albano, chiesta la chiusura della pagina Facebook della Polizia Locale. Nobilio (FdI): “grave atto di censura”

“La chiusura della pagina facebook della polizia locale di Albano è un atto di censura, di limitazione dell’informazione plurale e di mancanza di trasparenza estremamente grave”. Così comincia la dichiarazione di Federica Nobilio, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, in merito al provvedimento chiesto dal sindaco di Albano, Massimiliano Borelli.

giugno

“Grave ma non sorprendente poiché assolutamente in linea con la politica del ‘pensiero unico’ che le amministrazioni Marini/Borelli portano avanti da un decennio ormai. La nostra città avrà un prezioso servizio in meno e l’organo di Polizia Locale sarà privato della sua autonomia ed indipendenza”.

Condividi

Redazione 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati