Albano, aperte le domande per il progetto “Hermes – percorsi di inclusione sociale”

Albano, aperte le domande per il progetto “Hermes – percorsi di inclusione sociale”

Albano – Il progetto Hermes, denominato “Hermes –percorsi di inclusione sociale” prevede l’inserimento di
16 adulti, rispondenti alla categoria “Senior” (di età compresa tra i 40 e i 64 anni – in ottemperanza alla normativa vigente in materia di contenimento del contagio da Covid-19 che include gli ultrasessantacinquenni nelle categorie a rischio), 16 giovani, rispondenti alla categoria “Junior” (di età compresa tra 18 e 30 anni) e 6 persone con disabilità (di età compresa tra 18 e 50 anni), per cui è prevista la concessione di un contributo economico.

Il Progetto Hermes ha l’obiettivo di promuovere l’inclusione attiva dei cittadini nello svolgimento di attività utili alla collettività, al fianco dell’amministrazione comunale. Fermo restando gli obiettivi che il progetto intende perseguire, visto il protrarsi della condizione di emergenza sanitaria legata al Covid-19, le azioni previste saranno svolte nel pieno rispetto delle vigenti normative in materia di contenimento del contagio.

Il Progetto “Hermes – percorsi di inclusione sociale” intende perseguire i seguenti obiettivi
strategici:
– Favorire il “benessere” delle persone garantendo risorse relazionali come fattore di protezione da condizioni di fragilità spesso derivanti anche dalla perdita “di ruolo e di senso”;
– Includere i giovani, gli “over” disoccupati/inoccupati e le persone con disabilità, con l’obiettivo di promuoverne l’inclusione attiva nella società, nel rispetto delle procedure di contenimento del contagio da Covid-19 sancite dalla vigente normativa in materia;

– Favorire una piattaforma di scambio di esperienze all’interno di una rete formale;
– Includere i cittadini interessati a svolgere attività per il benessere della comunità e al fianco dell’amministrazione pubblica;
– Favorire una maggiore partecipazione dei cittadini, non solo come fruitori di servizi, ma anche come parte attiva nei processi della pubblica amministrazione;
– Ridurre il rischio di povertà intesa anche come “mancanza di opportunità”.

Le unità svolgeranno una tra le seguenti attività:
➢ vigilanza esterna presso le scuole del territorio. Il Servizio di vigilanza è svolto presso le sedi delle Scuole materne, primarie e secondarie di I° grado della Città, permettendo l’ingresso e l’uscita degli alunni in sicurezza.
➢ attività di supporto a favore degli uffici dell’Ente Comunale
➢ attività di supporto presso Associazioni del territorio, individuate dal Servizio sociale, presso le quali le unità Hermes potranno svolgere azioni di supporto.

Per l’accesso al progetto Hermes è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti, pena
l’esclusione:
➢ residenza nel Comune di Albano Laziale;
➢ idoneità psicofisica per lo svolgimento di attività socialmente utili, attestata da regolare certificato rilasciato dal medico curante;
➢ non essere beneficiario diretto della misura Reddito di Cittadinanza;
➢ non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso, da certificare con apposita autodichiarazione;
➢ Stato di inoccupazione o disoccupazione da attestare mediante autocertificazione;
➢ attestazione ISEE 2021 non superiore ad euro 18.000,00 (ad esclusione delle persone con disabilità).

Dopo la scadenza dell’Avviso sarà nominata un’apposita Commissione che entro 15 giorni procederà all’istruttoria delle istanze pervenute e alla verifica dei requisiti di ammissione, con successiva pubblicazione delle graduatorie. Per maggiori informazioni sulle graduatorie e sul progetto a fine articolo si potrà scaricare il file completo del bando e anche la domanda per fare richiesta.

Il progetto avrà la durata di un anno, da gennaio 2022 a dicembre 2022. Le domande di partecipazione debitamente compilate e corredate della documentazione necessaria, pena esclusione, dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 10.12.2021 alle ore 11.00 ed inviate ad uno degli indirizzi riportati di seguito:

  • servizi.sociali@pec.comune.albanolaziale.rm.it
  • protocollo@cert.comune.albanolaziale.rm.it
  • servizisociali@comune.albanolaziale.rm.it.

Si precisa che non saranno prese in considerazione le domande pervenute in maniera differente o nuove richieste.

Condividi

Autore 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Tutti i diritti riservati